Contenuto sponsorizzato

Un autoarticolato perde il semirimorchio, tanta paura e strada bloccata

E' successo questa mattina a Cares, nel Bleggio inferiore. La strada è stata chiusa per consentire l'intervento dei vigili del fuoco che sono riusciti a riagganciare il mezzo 

Pubblicato il - 09 luglio 2019 - 15:33

BLEGGIO INFERIORE. Non ci sono stati feriti o danni ma poteva trasformarsi in qualcosa di molto più serio quello che è successo questa mattina a Cares, una frazione di Bleggio Inferiore

 

Un autoarticolato, infatti,  mentre stava transitando nella piccola frazione del Bleggio ha perso il semirimorchio bloccando completamente la strada. L'allarme è stato lanciato poco prima delle 9 e sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Bleggio inferiore

 

Fortunatamente il semirimorchio non ha provocato danni ad altri mezzi e non ha messo in pericolo altri automobilisti. I vigili del fuoco aiutandosi con una sorta di pistoni sono riusciti ad alzare il semirimorchio per riuscire poi ad agganciarlo alla motrice. 

 

La strada per consentire l'intervento in sicurezza è stata chiusa creando dei problemi del traffico. La situazione si è però risolta nell'arco di un'ora.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.19 del 12 Novembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 novembre - 12:44

A esprimere forti perplessità sull'operazione i territori. E arriva la presa di posizione, pubblica, di Simone Santuari, presidente della comunità valle di Cembra a rappresentare anche le preoccupazioni di molti sindaci. Santuari: "Lavoriamo a consolidare il rapporto tra la valle di Cembra e la Rotaliana per cercare di costruire un percorso tra le due Comunità"

13 novembre - 12:49

I disagi provocati dalle precipitazioni nevose di questa notte sono diffusi su tutto il territorio provinciale. La possibile caduta di alberi e il pericolo valanghe ha portato alla chiusura di alcuni passi e tratti di strade provinciali. In Tonale la neve caduta ha raggiunto i 70 centimetri. Abbondanti fiocchi sono scesi in tutte le vallate del Trentino

13 novembre - 05:01

Massimo Kunle D'Accordi, giurista, ricercatore e consulente in materia di immigrazione è un profondo conoscitore della mafia nigeriana. Sua una delle ricerche più importanti sul fenomeno. Fondamentale l'attenzione messa dalle forze dell'ordine. "Sul piano locale - spiega - la penetrazione e il radicamento delle organizzazioni mafiose nigeriane dipenderà anche dalle azioni, sul piano sociale e della conoscenza, che il Trentino saprà attuare per fronteggiare il fenomeno"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato