Contenuto sponsorizzato

Una scialpinista si fa male a 2.200 metri, il Soccorso alpino interviene con quad e sci

La donna è stata stabilizzata e messa sulla barella con materassino a depressione, quindi il trasporto a valle per raggiungere l'ambulanza per il trasferimento all'ospedale Santa Chiara di Trento

Pubblicato il - 07 dicembre 2019 - 21:59

LEVICO. Una giornata impegnativa per il Soccorso alpino. Dopo il doppio intervento tra le Pale di San Martino, le unità della Valsugana sono state chiamate in causa tra la cresta del Fravort e Pian dei Cavai, sempre per soccorrere uno scialpinista. 

 

La prima operazione di soccorso era scattata a Cima Bureloni, dove un uomo era scivolato a valle per un centinaio di metri lungo il Canalone nord a quota 2.400 metri, mentre poco dopo l'elicottero è intervenuto sul ghiacciaio del Travignolo per una scialpinista caduta per 200 metri (Qui articolo).

 

Il terzo soccorso è scattato invece intorno alle 15.30 di sabato 7 dicembre, una scialpinista si è procurata un trauma a un ginocchio mentre stava scendendo tra la cresta del Fravort e Pian dei Cavai a una quota di 2.200 metri insieme ad altre due persone.

 

I compagni di escursione hanno immediatamente interessato il Numero unico per le emergenze e il Soccorso alpino è subito entrato in azione. 

 

Il coordinatore dell'Area operativa Trentino centrale ha chiesto l'intervento dell'unità della stazione di Levico. Gli otto operatori hanno raggiunto l'infortunata con quad e sci di alpinismo.

 

La donna è stata stabilizzata e messa sulla barella con materassino a depressione. E' stata quindi trasportata fino a valle, da lì un'ambulanza l'ha prelevata per il trasferimento all'ospedale Santa Chiara di Trento. L'operazione di soccorso si è conclusa intorno alle 19.30.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
17 ottobre - 13:20
Manifestazione del Patt per dire no alla Valdastico – A31 con uscita a Rovereto. Il segretario Simone Marchiori "Nessuno è mai riuscito a [...]
Cronaca
17 ottobre - 13:00
Inizialmente sembrava che i portuali dovessero tornare al lavoro già da oggi (17 ottobre), ma poi il Coordinamento dei lavoratori di Trieste ha [...]
Cronaca
17 ottobre - 11:54
L'episodio è avvenuto nelle prime ore di questa mattina nel veronese e sul posto si sono portati i soccorsi sanitari. La signora, fortunatamente, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato