Contenuto sponsorizzato

Viaggiava sulla SS47 trasportando 420 pezzi di vestiario e accessori senza alcuna licenza di vendita. Multa da 9 mila euro per un 50enne

L'uomo stava viaggiando sulla SS47 quando è stato fermato per un controllo dalla Guardia di Finanza. Alla richiesta dell'autorizzazione al commercio sulle aree pubbliche non è stato in grado di esibirla

 

Di gf - 16 marzo 2019 - 09:45

BORGO VALSUGANA. Ha ricevuto la sanzione massima di 9 mila euro l'uomo di 50 anni, di origine marocchina, ma residente regolarmente in provincia di Treviso, che la Guardia di Finanza di Borgo Valsugana ha fermato lungo la SS47 trovandolo in possesso di diversi capi di vestiario, fazzoletti e lenzuola e tanto altro senza avere alcuna licenza di vendita.

 

I finanziari per eseguire un normale controllo hanno fermato il  furgoncino bianco su cui alla guida c'era il 50enne di Treviso. Dopo l’identificazione di rito, le Fiamme Gialle hanno notato un borsone collocato sul sedile del passeggero, ed hanno quindi chiesto cosa contenesse. Dopo un po’ di tentennamenti, l'uomo ha aperto la borsa e ne sono usciti svariati capi di abbigliamento e telerie varie; un controllo al vano bagagli del furgoncino ha rivelato la presenza di ulteriori capi di vestiario, accendini, accessori d’abbigliamento, fazzoletti e lenzuola, per un totale di 420 pezzi di merce per un valore complessivo che si aggira in circa 8 mila euro.

 

E' bastato poi un controllo effettuato tramite la Sala operativa 117 per scoprire che il soggetto risultava avere una partita IVA cessata e chiusa d’ufficio dall’Agenzia delle Entrate. Alla richiesta dell'autorizzazione al commercio sulle aree pubbliche non è stato in grado di esibirla.

 

La Finanza gli ha quindi elevato una pesante sanzione amministrativa per abusivismo commerciale e violazione della normativa provinciale sulla vendita ambulante. La sanzione amministrativa massima è di 9 mila euro che, se pagata entro sessanta giorni, si riduce a 3 mila euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 dicembre - 20:45

Il premier Giuseppe Conte spiega le principali misure contenute nel nuovo Dpcm per le festività di Natale e Capodanno: "La curva si è abbassata ma non possiamo distrarci e abbassare la guardia. Dobbiamo evitare la terza ondata"

03 dicembre - 20:17

Sono 449 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 45 pazienti sono in terapia intensiva e 53 in alta intensità. Sono stati comunicati 239 positivi sull'analisi di 3.575 tamponi molecolari e altri 237 contagi sono stati individuati tramite 1.954 test antigenici per un totale di 476 casi nelle ultime 24 ore

03 dicembre - 19:01

Mentre oggi la Pat ha finalmente comunicato i dati completi del contagio che mostrano come il Trentino abbia lo stesso numero (se non di più) di contagi dell'Alto Adige, come vi raccontava il Dolomiti da giorni, il presidente ha presentato i dati su Rt e ospedalizzazioni. Poi ha spiegato cosa non va delle decisioni prese a livello governativo e confermato che il weekend i negozi e centri commerciali saranno aperti in Trentino, salvo dpcm

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato