Contenuto sponsorizzato

Viene colpito al volto e derubato del cellulare, paura sul Lungadige a Trento

I carabinieri sono riusciti a fermare il malvivente. L'uomo aggredito è stato portato al Pronto soccorso

Pubblicato il - 20 aprile 2019 - 11:35

TRENTO. Lo ha colpito violentemente al volto per rubargli il cellulare di ultima generazione. E' successo nella mattinata di ieri e l'intervento dei carabinieri ha consentito di arrestare un 40enne di origine pakistana che ha aggredito un egiziano.

 

Il fatto è avvenuto in zona Lungadige. Il malvivente ha avvicinato la sua vittima per poi colpirla violentemente al viso con un pugno per rapinarlo dello smartphone che aveva con sé.

 

La persona derubata non si è però data per vinta ed ha cercato di rincorrere il ladro per un breve tratto di strada.

 

Le grida e il movimento delle circostanze hanno attirato l’attenzione dei Carabinieri della Sezione Radiomobile in servizio che stavano transitando proprio in quel momento, I militari sono immediatamente intervenuti, bloccando il rapinatore, persona già nota alle forze dell’ordine che è stato arrestato con l’accusa di rapina.

 

Il telefono è stato restituito alla persona aggredita che ha poi ricorso alle cure presso il pronto soccorso del Santa Chiara per le ferite riportate al volto.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
16 maggio - 09:58
Dopo le polemiche sui post contro il Governo e Mattarella interviene l’esponente di Fratelli d’Italia: “Sono una persona pacifica, ho [...]
Politica
16 maggio - 06:01
Per via dei protocolli anti-Covid i posti nei nidi d’infanzia sono meno e a Trento sono ben 300 le richieste che non sono state accolte. A [...]
Cronaca
16 maggio - 08:24
E' successo venerdì sera nel corso di una serie di servizi con lo scopo di incrementare la vigilanza e la sicurezza dei cittadini, per [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato