Contenuto sponsorizzato

Allarme per due escursionisti scomparsi, ricerche con elicottero e droni. Alla fine avevano deciso di dormire all'aperto senza avvisare nessuno

Alle 9 di questa mattina i due 60enni sono tornati al campeggio ignori che tutti li stessero cercando 

Pubblicato il - 21 agosto 2020 - 10:14

ARCO. Erano usciti dal campeggio per fare la ferrata Cheguevara ma alla sera nessuno li ha più visti tornare ed è stato dato l'allarme.

 

E' successo la scorsa notte quando vigili del fuoco, soccorso alpino con tanto di elicottero e nucleo droni si sono messi alla ricerca di due turisti germanici di circa 60 anni.

 

Una ricerca che è proseguita fino a notte fonda senza però dare alcun risultato. In campo, fino alle 8 di stamattina, sono state messe tutte le forze disponibili ma dei due escursionisti non si è più riusciti a trovare alcuna traccia.

 

Questo fino alle nove quando i due 60enni ignari che tutti li stessero cercando, con molta tranquillità sono tornati al campeggio sani e salvi. Avevano infatti deciso di dormire fuori per la notte ma non aveva avvisato nessuno e non avevano il cellulare. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 novembre - 15:10

Dai primi fastidi alle settimane rinchiusa in casa. Ilaria, residente a Egna, racconta il suo viaggio nella lotta contro il Covid. Tra i più grandi ostacoli spiccano quelli mentali: "Mi sentivo psicologicamente demoralizzata perché credetemi, questa bestia prende tutto, pure la mente. Spero che la mia storia sia di aiuto a chi si trova nella mia stessa situazione"

29 novembre - 17:00

Una persona estratta dalla lamiere dell’auto con le pinze idrauliche. Il ferito trasportato in codice rosso all’ospedale. Sul posto sanitari vigili del fuoco e forze dell’ordine

29 novembre - 16:13

Dopo il diploma al liceo scientifico Leonardo Da Vinci nel capoluogo, si era laureato in ingegneria diviso tra la passione per la musica, la batteria in particolare, e per il teatro. Si era distinto nella carriera di regista e produttore. Si è spento per una malattia incurabile

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato