Contenuto sponsorizzato

Controlli a mezzi pesanti, 9 fermati: multe per quasi 10 mila euro

Sono stati accertati importi per 9.837,14 euro, dei quali 7.837,14 euro relativi a violazioni del codice della strada e 2mila euro a violazioni di norme statali, e sono stati incassati nell’immediatezza del fatto 3.228,47 euro

Pubblicato il - 16 January 2020 - 10:51

TRENTO. Poca attenzione alle regole della strada, non rispetto dei tempi di guida e riposo ma anche velocità oltre il limite e dispositivi alterati.

 

Nei giorni scorsi è proseguita l'attività di controllo dal parte della polizia locale di Trento dei mezzi destinati al trasporto di merci e persone, finalizzata ad aumentare la sicurezza stradale e garantire la corretta concorrenza tra autotrasportatori.

 

Nel corso di un controllo congiunto con personale del Ministero dei Trasporti del Compartimento del Triveneto, nell’area interportuale del comune e con la collaborazione di Trentino Trasporti, sono stati verificati 9 autoarticolati, dei quali 5 italiani e 4 comunitari.

 

Nel corso dei controlli tecnici sono state accertate in totale 23 infrazioni, di cui 21 violazioni al codice della strada:

  • art. 79 (caratteristiche o dispositivi alterati o non funzionanti) n. 8
  • art. 78 (emulatore adblue) n. 2
  • art. 174 (tempi di guida e riposo) n. 1
  • art. 142 (velocità oltre il limite di taratura del limitatore) n. 2
  • art. 179 (alterazione del dispositivo cronotachigrafo) n. 2
  • art. 179 (ditta per tachigrafo alterato) n. 1
  • art. 116 (guida con carta di qualificazione del conducente scaduta o mai conseguita) n. 2
  • art. 180 (mancanza di documenti di circolazione) n. 3

     

A queste si aggiungono una violazione degli articoli 10 e 12 del decreto legislativo 136/2016 con l'omessa esibizione di documentazione sull’impiego di conducenti in regime di cabotaggio e una all’articolo 46 ter della legge 298/1974 che riguarda prove documentali non conformi.

 

In tutto sono state ritirate due carte di circolazione e una patente di guida e sono stati sottoposti al provvedimento di fermo amministrativo due veicoli.

 

Sono stati accertati importi per 9.837,14 euro, dei quali 7.837,14 euro relativi a violazioni del codice della strada e 2mila euro a violazioni di norme statali, e sono stati incassati nell’immediatezza del fatto 3.228,47 euro.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 giugno - 19:10
Vertice tra Provincia, Upipa e Spes per l’analisi delle richieste che sono arrivate dal mondo delle case di riposo. L'assessora Stefania [...]
Cronaca
18 giugno - 18:58
Il sindacato dei giornalisti del Trentino Alto Adige incassa una vittoria (''parziale'') sul fronte della condotta antisindacale da parte della [...]
Cronaca
18 giugno - 16:15
Lo ha annunciato il ministero per la Salute prolungando anche le misure di ingresso da India Bangladesh e Sri Lanka
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato