Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, 102 nuovi casi in Alto Adige. Ancora alto il numero dei decessi: sono 9 nelle ultime 24 ore

Continua a essere alto il numero dei decessi legati al Covid-19 in Alto Adige. Sono 9 nelle ultime 24 ore, dato che porta il totale da inizio epidemia a 649, 355 in questa seconda ondata. Sono 102 invece i nuovi positivi, di cui 34 ai test antigenici

Di Davide Leveghi - 14 December 2020 - 12:38

BOLZANO. Crescono ancora i numeri del contagio da Coronavirus in Alto Adige. Nelle ultime 24 ore, i laboratori dell'azienda sanitaria altoatesina hanno registrato 102 nuovi casi positivi, di cui 34 ai test antigenici rapidi. I tassi contagi/tamponi segnano così un 9,7% per quanto riguarda i test pcr, un 4,49% per i rapidi e un complessivo del 7%. Dati in calo, dunque, rispetto alla giornata di domenica, ma, come accade ogni lunedì, con numeri di tamponi decisamente bassi (in totale i test effettuati sono 1456).

 

A segnare un altro consistente balzo in avanti sono i decessi, in una tragica serie che ha visto un'impennata in questa seconda fase. Sono 9 i morti positivi al Covid-19, per un totale da inizio epidemia di 649 vittime, 355 in questa seconda ondata.

 

Calano i numeri dei ricoverati nei normali reparti ospedalieri (216), così come nelle strutture private convenzionate (145) e nelle terapia intensive (24). Sono 29 le persone ospitate in isolamento nelle strutture di Sarnes e Colle Isarco (rispettivamente 15 e 14), mentre calano i residenti costretti all'isolamento o alla quarantena. Sono 6269 contro gli oltre 6400 di domenica.

 

Crescono le persone guarite, attestandosi a 15.591. Da inizio pandemia, le persone che sono risultate positive al test molecolare sono state 26.852. Tra i collaboratori e le collaboratrici dell'Azienda sanitaria, quelli risultati positivi sono 1218, di cui 780 sono guariti. 37, invece, i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta contagiati, di cui 26 guariti.

 

I numeri in breve:

Test PCR:

Tamponi effettuati ieri (13 dicembre): 699

Nuovi casi testati positivi da PCR: 68

Numero delle persone testate positive da PCR al coronavirus: 26.852

Numero complessivo dei tamponi effettuati: 336.002

Numero delle persone sottoposte al test PCR: 155.604 (+318)

 

Test antigenici:

test antigenici eseguiti ieri: 757

Numero delle persone testate positive dai test antigenici: 34

 

Altri dati:

Pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri: 216

Pazienti Covid-19 ricoverati nelle strutture private convenzionate: 145

Pazienti Covid-19 in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes: 29 (14 a Colle Isarco e 15 a Sarnes)

Numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 24

Decessi complessivi (incluse le case di riposo): 649 (+9)

Persone in isolamento domiciliare: 6.269

Persone che hanno concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare: 59.980

Persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento: 66.249

Persone guarite: 15.591 (+44). A queste si aggiungono 1.455 (+0) persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate negative al test. Totale: 17.046 (+44)

Collaboratori/collaboratrici dell'Azienda sanitaria positivi al test: 1.218, di questi 780 guariti. Medici di medicina generale e pediatri di libera scelta: 37, di questi 26 guariti (al 05.12.)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 marzo - 16:45

A 12 anni ha lasciato la sua casa in Afghanistan, passando per Iran e Turchia è arrivato in Grecia dopo un viaggio durato anni, lì è rimasto coinvolto nell’incendio che lo scorso settembre ha devastato il campo profughi di Moria: ora grazie alla Comunità Papa Giovanni XXIII l'incredibile storia di N.A. (che chiameremo Nico) ha trovato a Rovereto il suo lieto fine

07 marzo - 19:24

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi 2 decessi. Sono 72 i Comuni con almeno un caso di positività

07 marzo - 18:26

L'amministrazione comunale continua a respingere la semplicissima proposta volta a sensibilizzare la comunità sul rispetto delle donne e contro la violenza. Vardon Inant: ''La Giunta provinciale in questi giorni ha deciso di aderire al progetto nazionale 'Panchina rossa' coinvolgendo anche, come parte attiva, i Comuni. Torniamo a chiederla per Mazzin e a tal proposito abbiamo deciso di interpellare direttamente la Provincia''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato