Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, addio a don Salvatore Tonini, aumentano i morti in Trentino Alto Adige

Originario di Storo era stato ricoverato nei giorni scorsi all'ospedale di Bolzano. Nella serata di ieri il decesso che porta a 17 i morti in Alto Adige 

Pubblicato il - 20 marzo 2020 - 08:01

TRENTO. Il coronavirus si porta via anche don Salvatore Tonini. Parroco di 83 anni è deceduto ieri sera all'ospedale di Bolzano dove si trovava ricoverato dopo i primi sintomi da coronavirus.

 

Prete diocesano molto conosciuto sia a Bolzano che in Trentino, don Salvatore è stato consacrato a Trento dal monsignor Gargitter nel 1962.

 

Originario della contrada Spenigòl di Storo,  è stato per lunghissimo tempo il prete di lingua italiana della parrocchia San Giusto di Sinigo alle porte di Merano.

 

Profondamente legato al proprio paese, nel quale tornava sempre appena poteva, era stato cappellano in passato anche a Avio, Cembra e Meano e anche in diverse zone dell'Alto Adige. Negli ultimi anni si trovava a Bolzano San Pio X.

 

Anche in Alto Adige continua a crescere il numero di persone contagiate dal coronavirus in Alto Adige. Secondo gli ultimi dati diffusi nella giornata di ieri  in una sola giornata sono stati consegnati all’Azienda sanitaria 1.000 tamponi. Di questi 750 sono stati analizzati e 58 hanno dato esito positivo. Il numero totale di persone affette da Covid-19 in Alto Adige sale quindi a 441. Dall'inizio della pandemia sono stati effettuati 3.568 tamponi a 2.504 persone.

 

In Alto Adige i morti salgono a 17 mentre sono in totale 12 le vittime per il coronavirus in Trentino.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 20:14

Ci sono 118 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 8 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 173 positivi a fronte dell'analisi di 3.132 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

29 ottobre - 19:15

Continuano a salire i contagi e i ricoveri tra le persone che hanno oltre i 70 anni. L'allarme arriva dai dati e dalle analisi fatte dall'azienda sanitaria trentina che mostrano un picco di contagi proprio nei prossimi giorni. Ferro: "Dei 686 morti avuti ne abbiamo più di 600 che sono collegati ad età superiori a 70 anni"

29 ottobre - 18:14

Sono stati analizzati 3.132 tamponi, 173 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi si attesta al 5,5%. In totale ci sono 118 pazienti in ospedale. Tra i nuovi positivi, 59 hanno più di 70 anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato