Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, il bilancio in Alto Adige sale a 293 casi e 9 vittime

Nell'aggiornamento quotidiano sulla situazione Coronavirus in Alto Adige, l'Azienda sanitaria della provincia di Bolzano ha comunicato un bilancio che parla di 293 casi positivi e di 9 vittime. 2150 i tamponi effettuati, 18 le persone in terapia intensiva

Pubblicato il - 17 marzo 2020 - 11:56

BOLZANO. Sono 293 i casi positivi in Alto Adige. A comunicarlo, come avviene quotidianamente, è l'Azienda sanitaria altoatesina. Il numero di tamponi effettuati, invece, sale a 2150, mentre il totale delle vittime si attesta a 9.

 

L'Azienda sanitarie dell'Alto Adige ha rafforzato ulteriormente l'impegno a identificare i casi di positività al Coronavirus presenti sul territorio: sono 651 i tamponi effettuando nella giornata di lunedì 16 marzo, mentre tuttora è in corso la verifica dell'eventuale positività di altri 190 tamponi.

 

Il numero totale di persone controllate è salito così a 1524. quelle ricoverate nelle strutture sanitarie e infette da Sars-CoV-2 si attestava nella mattinata di martedì 17 marzo a 66 persone, con 28 ricoverati come casi sospetti. Quelle che si trovano attualmente in terapia intensiva – e positive al virus - invece, sono 18.

 

Cresce anche il numero delle vittime di complicanze legate al Covid-19. Con la mattina di martedì 17, il bilancio totale segna 9 vittime, dopo che un uomo di 68 anni originario di Bressanone si spegneva all'ospedale di Vipiteno.

 

Da lunedì il numero di persone in quarantena domiciliare è aumentato: sono 1143 le persone che si trovano in isolamento nella propria abitazione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 10:44

Mentre in Trentino aumentano i contagi, sul fronte scuola il presidente Fugatti ha espresso la volontà di discostarsi rispetto al Dpcm evitando di riconvertire le scuole superiori per il 75% alla didattica a distanza. Ma altre sono le criticità intraviste dai docenti, tra cui la mancanza dell'obbligo di indossare la mascherina in classe. Pubblichiamo a riguardo una lettera di un insegnante. "E' la causa di questo aumento vertiginoso dei casi"

26 ottobre - 21:16

A pochi giorni dal via è stata annullata la fiera Modena Skipass che segna solitamente l'avvio della stagione invernale, un effetto dell'ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte. Maurizio Rossini, Ceo di Trentino Marketing: "Si lavora a protocolli condivisi con le Regioni dell'arco alpino. L'inverno è fondamentale anche per quello che rappresenta in termini di posti di lavoro"

27 ottobre - 12:06

I vigili del fuoco volontari sono in azione dalla tarda serata di ieri per mettere in sicurezza diverse zone del territorio. Nel corso della giornata migliorano le condizioni meteo 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato