Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, in Alto Adige è allarme: nelle ultime 24 ore 350 nuovi positivi, due decessi e aumentano i pazienti in terapia intensiva

Il rapporto contagi/tamponi sale al 13,85%. Rispetto a ieri ci sono 700 persone in più che si trovano in isolamento domiciliare

Di GF - 30 ottobre 2020 - 11:34

BOLZANO. Non si ferma e sale ancora il livello dei contagi a Bolzano. A livello provinciale nelle ultime 24 ore sono stati registrati dall'azienda sanitaria altri 350 positivi. Un numero ben superiore rispetto a quello di ieri dove erano state comunicate 298 infetti (Qui l'articolo). A rendere la situazione ancora più drammatica è il numero di decessi che aumenta di due.

 

I laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore hanno effettuato 2.528 tamponi. Il rapporto contagi/tamponi sale al 13,85%.

 

Per quanto riguarda le persone che si trovano ricoverate negli ospedali altoatesini, in terapia intensiva ci sono 18 persone, 3 più di ieri.

 

Sono invece 163 quelli nei normali reparti ospedalieri, 42 si trovano in isolamento nella struttura di Colle Isarco. Cresce di oltre 700 persone il numero di chi si trova in isolamento domiciliare arrivando a 8017.

 

I numeri in breve:

Tamponi effettuati ieri (29 ottobre): 2.528

Nuovi casi positivi: 350

Numero delle persone testate positive al coronavirus: 7.835 

Numero complessivo dei tamponi effettuati: 230.235 

Numero delle persone sottoposte al test: 118.867 (+1.208)

Pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri: 163

Pazienti Covid-19 ricoverati nelle strutture private convenzionate: 70

Pazienti Covid-19 in isolamento nella struttura di Colle Isarco: 42

Numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 18

Decessi complessivi (incluse le case di riposo): 308 (+2) 

Persone in isolamento domiciliare: 8.017 (delle quali 4 di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta)

Persone che hanno concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare: 27.541 (delle quali 1.529 di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta)

Persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento: 35.558

Persone guarite: 2.966 (+4). A queste si aggiungono 943 (+ 2) persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. Totale: 3.909 (+6)

Collaboratori dell'Azienda sanitaria positivi al test: 314 , 231 guariti   
Medici di medicina generale e pediatri di libera scelta positivi: 17 (15 guariti)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 novembre - 20:20

Sono 476 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 50 in alta intensità. Sono stati trovati 93 positivi a fronte dell'analisi di 1.484 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,3%

23 novembre - 18:32

Il tema è quello dell'apertura degli impianti per il periodo di Natale e Capodanno, ipotesi in questo momento bloccata da Roma. Nel tentativo di forzare una decisione diversa, la Provincia di Trento e quella di Bolzano, valle d'Aosta, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto e Piemonte hanno trovato un'intesa unanime sul protocollo di sicurezza

23 novembre - 19:48

Sul posto stanno intervenendo diversi vigili del fuoco con un’autoscala e due mezzi di supporto. Stando alle prime informazioni le fiamme sarebbero partite dalla zona del tetto di uno stabile in via Torre d’Augusto a Trento dove ci sono anche alcuni appartamenti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato