Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, ci sono 13 casi extra-focolaio e 3 sono stati trovati in un'azienda: ''Dimesso l'ultimo paziente in terapia intensiva''

Una buona notizia è che è stato dimesso l'unico paziente ricoverato in terapia intensiva, quindi il reparto di rianimazione ritorna vuoto. Ci sono 5.868 casi e 470 decessi in Trentino da inizio epidemia. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 1.925 tamponi per un rapporto che scende all'1,19% dopo gli ultimi due giorni al 4%

Di Luca Andreazza - 04 September 2020 - 19:01

TRENTO. Sono 23 i nuovi positivi nel bollettino odierno, venerdì 4 settembre, per quanto riguarda l'emergenza coronavirus sul territorio provinciale. Sono 10 i casi legati alla Furlani carni (Qui articolo), mentre 13 contagi sono extra-focolaio, 3 di questi sono stati identificati in un altro stabilimento. Una buona notizia è che è stato dimesso l'unico paziente ricoverato in terapia intensiva, quindi il reparto di rianimazione ritorna vuoto. Ci sono 5.868 casi e 470 decessi in Trentino da inizio epidemia.

 

I test sui lavoratori alla Furlani carni sono terminati e 108 sono risultati positivi, ora le autorità sanitarie allargano i tamponi alla cerchia familiare per cercare di circoscrivere ulteriormente la diffusione di Covid-19. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 1.925 tamponi per 23 contagi e un rapporto che scende all'1% dopo che negli ultimi due giorni il tasso si è attestato al 4%: 

venerdì 4 settembre: 23 positivi e 1.925 tamponi - 1,19%

giovedì 3 settembre: 91 positivi e 2.317 tamponi - 3,93%

mercoledì 2 settembre: 33 positivi e 803 tamponi - 4,10%

martedì 1 settembre: 3 positivi e 695 tamponi - 0,43%

lunedì 31 agosto: 4 positivi e 122 tamponi - 3,57%

domenica 30 agosto: 8 positivi e 1.053 tamponi - 0,75%

sabato 29 agosto: 14 positivi e 1.365 tamponi - 1%

venerdì 28 agosto: 16 positivi e 1.390 tamponi - 1,15%

giovedì 27 agosto: 15 positivi e 1.351 tamponi - 1,11%

mercoledì 26 agosto: 7 positivi e 1.898 tamponi - 0,36%

martedì 25 agosto: 3 positivi e 530 tamponi - 0,56%

lunedì 24 agosto: 1 positivo e 374 tamponi - 0,27%

 

Dopo che è emerso il maxi-focolaio, l'indagine epidemiologica è stata allargata a due stabilimenti provinciali e interconnessi alle attività dell'azienda del capoluogo. La parte più complicata per isolare il focolaio è quella di tracciare i contatti, alcune delle persone positive non hanno riposto alla chiamata dell'Apss e per questo sono state messe in campo alcune task force e sono stati coinvolti i Nas di Trento per cercare di arginare il contagio. 

 

Sono stati rilevati, come anticipato, 3 casi in uno stabilimento del settore ma le autorità sanitaria sono certe che questo tempestivo intervento abbia permesso di evitare la nascita di un altro focolaio importante. Le analisi comunque non sono terminate. "Tra oggi e domani - commenta Pier Paolo Benetollo, direttore sanitario dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari - sono attesi i risultati di altri tamponi nel settore della lavorazione carne. Ci aspettiamo altri positivi, ma l'impegno è massimo: lavoriamo per intercettare queste situazioni e circoscrivere la diffusione di Covid-19 o la presenza di altre situazioni che possano rivelarsi critiche". 

 

Questa mattina si è tenuto un incontro tecnico tra Provincia e Comune in quanto già ieri erano emerse alcune preoccupazioni per il fatto che l'azienda interessata dal focolaio insista sul capoluogo. Un vertice tra il presidente Maurizio Fugatti, l'assessora Stefania Segnana e la vice sindaca Mariachiara Franzoia per fare il punto sulla situazione. "I numeri - dice il governatore - sono comunque più rassicuranti rispetto a ieri".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
21 April - 13:23
Accompagnati da Fulvio Flammini del sindacato Sbm, i giovani driver – avanguardia di un'ottantina di autisti - hanno tratteggiato ai consiglieri [...]
Cronaca
21 April - 11:30
Derek Chauvin, l'ex poliziotto che il 25 maggio dello scorso anno a Minneapolis ha ucciso George Floyd rimanendo con il ginocchio premuto sul [...]
Ambiente
20 April - 11:10
Si sono incamminati lungo la Karlspromenade il 17 aprile con i sacchi di spazzatura alla mano, raccogliendo 130 chili di rifiuti in una giornata di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato