Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, giornata nera con 14 morti. Sale ancora il numero delle persone in ospedale. Sono 143 i nuovi positivi

Sono stati analizzati 2.235 tamponi, 143 i test risultati positivi. Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 6,4%. Il bilancio è di 194 morti in questa seconda ondata

Di Luca Andreazza - 24 November 2020 - 17:31

TRENTO. Sono 143 i positivi e 14 i decessi. Stabile il rapporto contagi/tamponi che resta sotto la soglia del 10%. 

 

Aumenta il numero dei ricoveri nei normali reparti e cala quello in terapia intensiva, 176 i guariti nelle ultime 24 ore, un dato che anche oggi supera quello dei nuovi infetti.

 

Sono stati analizzati 2.235 tamponi, 143 i test risultati positivi. Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 6,4%. Il bilancio è di 194 morti in questa seconda ondata. Sono 478 (+2) le persone in ospedale di cui 42 (-1) in terapia intensiva. Sono state registrate 176 guarigioni da Covid-19. 

 

Questi dati odierni in base al bollettino diffuso dalla Protezione civile e ai dati di monitoraggio dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 January - 11:05

L'Apss conferma l'errore: nell'ospedale di Rovereto sono state somministrate 12 dosi di soluzione fisiologica al posto dei vaccini. A dare la notizia eravamo stati noi de ildolomiti.it, senza ricevere alcuna risposta da parte delle autorità sanitarie. "Gli operatori sono stati informati. Non c'è nessun rischio per i soggetti coinvolti"

22 January - 13:35

Via libera della Provincia ai test a pagamento per i soggetti asintomatici, e non in quarantena, che non appartengono a categorie a rischio per esposizione lavorativa e nemmeno contatti di caso sospetto, ma vogliano semplicemente sottoporsi a test a pagamento per scelta personale o per attività di screening d’iniziativa privata

22 January - 13:32

La Provincia di Trento ha recepito l'accordo firmato con i sindacati di categoria che permetterà, non appena arrivati i vaccini AstraZeneca, ai medici di medicina generale di vaccinare i propri associati o quelli dei colleghi. Si parte con gli over80

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato