Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, nella ditta di logistica Bartolini scoppia un focolaio: trovati 45 positivi a Bologna

Il picco di casi era stato comunicato nei giorni scorsi dalla Regione Emilia-Romagna, ed avrebbe coinvolto un reparto di stoccaggio merci dove lavorano i magazzinieri. Per ora i dipendenti positivi al coronavirus sono 45, le autorità hanno programmato una campagna di tamponi a tappeto

Pubblicato il - 25 giugno 2020 - 11:15

BOLOGNA. È allarme rosso in Emilia-Romagna dov’è stato trovato un importante focolaio legato al coronavirus, le autorità si sono attivate fin da subito per evitare il diffondersi dei contagi che per il momento sono quasi tutti riconducibili ai magazzinieri che lavorano nella sede bolognese della ditta di logistica Bartolini.

 

Stando alle prime informazioni si tratterebbe di almeno 45 dipendenti trovati positivi al coronavirus, attualmente sono stati disposti tamponi sia per gli altri lavoratori della ditta che per le famiglie. Il picco di casi era stato comunicato nei giorni scorsi dalla Regione Emilia-Romagna, ed avrebbe coinvolto in particolare un reparto di stoccaggio merci dove lavorano i magazzinieri trovati positivi.

 

Nel frattempo l’attività lavorativa è stata ridotta e numerosi dipendenti (con le rispettive famiglie) sono stati messi in isolamento, in via precauzionale. La situazione resta monitorata con attenzione dalle autorità sanitarie della regione Emilia-Romagna, l’obiettivo è quello di interrompere il prima possibile la catena dei contagi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 17:27

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.422 tamponi, 37 i test risultati positivi: il rapporto contagi/tamponi si attesta a 1,53%. Sono 14 i pazienti che ricorrono alle cure ospedaliere. Il totale è di 6.614 casi e 471 decessi da inizio epidemia coronavirus

30 settembre - 18:41

Sarà possibile prenotare un appuntamento (dal 2 ottobre anche online) dal proprio medico di famiglia, negli ambulatori o con la formula del drive through. Al via la campagna per vaccinare le fasce a rischio della popolazione, Apss: “La procedura è sicura inoltre chi è vaccinato evita di ammalarsi di influenza e semplifica la diagnosi della malattia da coronavirus

30 settembre - 18:18

La Provincia di Bolzano informa che gli istituti hanno adottato tutte le procedure previste e hanno seguito le indicazioni stabilite dall’Azienda sanitaria per garantire la tutela della salute degli studenti e del personale scolastico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato