Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, troppi contagi anche Bolzano ''Zona Rossa''. Limitazioni ad altri 10 comuni, chiusi anche asili e nidi e i turisti possono rimanere fino a domenica

Altra stretta della giunta provinciale per contenere la pandemia.  Le misure anti-contagio  saranno in vigore per due settimane. Domani il governatore firmerà l'ordinanza  e il giorno seguente entrerà in vigore

Di GF - 03 November 2020 - 13:58

BOLZANO. C'è anche Bolzano tra i comuni che quest'oggi la Giunta provinciale guidata dal governatore Kompatscher ha dichiarato zona rossa. Oltre al capoluogo c'è anche Vadena, Braies, Velturno, Villabassa, Meltina, Vipiteno, Egna, Nova Levante, Ponte Gardena e Nalles (Qui i precedenti comuni dichiarati 'zona rossa')

 

In questi comuni a partire da giovedì 5 novembre saranno adottate misure molto stringenti con la chiusura dei servizi alla persona e si potrà entrare o uscire dai territori solo per motivi di lavoro, salute e in caso di emergenze.

 

“Abbiamo analizzato i dati – ha spiegato Kompatscher in conferenza stampa – e abbiamo ragionato ancora sui dettagli contenuti nell'ordinanza generale che entrerà in vigore domani e già pubblica. E' un provvedimento necessario perché la Provincia si trova ad un rischio elevato e bisogna piegare la curva, per interrompere la catena dell'infezione”.

 

Il governatore ha ricordato i vari provvedimenti che entreranno in vigore a partire dalla mezzanotte di domani e che riguardano la gastronomia, i bar, i ristoranti che rimarranno chiusi e sarà ammesso solamente l'asporto fino alle 20 e poi la consegna a domicilio fino alle 22. Alle 20 scatterà poi il coprifuoco. Chiuse anche diverse attività commerciali (QUI L'ARTICOLO).

 

 

Da Arno Kompatscher un appello ai cittadini ad “evitare contatti sociali che non sono essenziali” e l'utilizzo dei dispositivi di protezione come le mascherine oltre ovviamente l'igiene personale.

 

Per quanto riguarda i turisti che si trovano in questi momento negli alberghi Kompatscher ha spiegato che possono restare fino a domenica ma sono già chiuse le aree wellness. Stop poi nell'accoglienza di altri turisti.

 

La Giunta sempre oggi ha poi deciso di indicare zona rossa alcuni comuni a causa dell'elevato contagio che è stato registrato negli ultimi 14 giorni. “In questi comuni – ha spiegato il governatore – si adottano misure più stringenti e che varranno due settimane dall'adozione del provvedimento. Ci sarà la regole della didattica a distanza in tutte le scuole e la chiusura di quelle dell'infanzia e asili nido”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
03 dicembre - 16:06
Sono stati analizzati 9.682 tamponi tra molecolari e antigenici. Registrati 176 positivi e 0 decessi. Ci sono 60 persone ricoverate in [...]
Cronaca
03 dicembre - 17:23
Secondo una prima ricostruzione i due camion sono rimasti coinvolti in un tamponamento, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i [...]
Società
03 dicembre - 15:48
Il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti: "La gara odierna è un passo avanti per rafforzare le dotazioni del Nucleo elicotteri nell'ottica [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato