Contenuto sponsorizzato

Coronvirus, doveva portare la figlia a fare una visita ma resta bloccato senza soldi per la benzina: i poliziotti fanno una colletta e li aiutano

L'uomo faceva il fornaio e per l'epidemia ha perso il lavoro rimanendo senza soldi. Stava andando con la famiglia in Trentino per una visita medica importante ma è rimasto bloccato all'area di servizio

Pubblicato il - 26 aprile 2020 - 21:40

ORVIETO. La segnalazione diceva che c'era una famiglia con due bimbe in preda a una crisi di pianto e disperate e all'arrivo della pattuglia la scena era esattamente quella. Non sapevano, però, gli agenti che quell'auto stava venendo in Tentino perché una delle bambine doveva essere sottoposta a una visita ematocologica fondamentale (e per questo era giustificato lo spostamento tra regioni nonostante le restrizioni da coronavirus). 

 

I fatti si sono svolti ieri in un tratto dell'A1, l'autostrada del Sole, in provincia di Terni. L'auto era ferma a Fabro senza benzina e l'uomo non aveva più denaro per farla. All'arrivo dell'auto della polizia stradale di Orvieto l'uomo, con la voce rotta dal pianto, ha spiegato agli agenti la situazione. Dovevano recarsi in Trentino per fare un'importante visita alla figlia più grande ma quando è stato il momento di fare la benzina si è reso conto che non aveva i soldi per pagarla. E così dalla sera prima erano rimasti bloccati nell'area di servizio di Fabro est.

 

La ragione? Con l'arrivo dell'emergenza sanitaria l'uomo, che faceva il fornaio e che non aveva mai avuto problemi economici riuscendo a garantire una vita modesta alla sua famiglia, era rimasto senza lavoro e pur non avendo nemmeno i soldi per mangiare si era comunque dovuto mettere in viaggio per tentare di raggiungere il Trentino e fare la visita ormai prevista da tempo.

 

A quel punto gli agenti, colpiti dalla disperazione dell'uomo, hanno deciso di aiutarlo: hanno fatto una colletta, consentendo alla famiglia in difficoltà prima di rifocillarsi e poi di riprendere il viaggio verso il Trentino, per l'importante visita, e successivamente rientrare in casa.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 20:13

Ci sono 127 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 12 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 222 positivi a fronte dell'analisi di 2.861 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,6%

30 ottobre - 18:15

La misura introdotta per evitare assembramenti: l’1 e il 2 novembre i cimiteri di tutto il Trentino rimarranno chiusi. Fugatti: “L’azienda sanitaria ci segnala un rischio aumento dei contagi sugli anziani, una settimana dopo le feste di Ognisanti”

30 ottobre - 20:57

Questi alcuni commenti durante la diretta della Provincia per aggiornare il territorio sulla situazione epidemiologica. Rossi (Patt): "Fugatti deve dissociarsi subito e anche prendere provvedimenti altrimenti vuol dire che condivide"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato