Contenuto sponsorizzato

Da due giorni un incendio sopra la Val di Ledro, i pompieri lo controllano con lanci d'acqua dall'alto (IL VIDEO)

Probabilmente innescato da un fulmine in località Vies a circa 1.600 metri di quota si trova in un luogo impervio difficile da raggiungere

Pubblicato il - 18 settembre 2020 - 17:37

LEDRO. Da due giorni il bosco brucia sopra la Val di Ledro. Un fulmine, infatti, si sarebbe abbattuto su alcuni alberi in località Vies a 1.600 metri nel comune di Ledro e dalla sera di mercoledì le fiamme hanno cominciato a bruciare piante e prati in un luogo piuttosto impervio.  

 

I corpi vigili del fuoco volontari di Bezzecca e Concei sono ancora impegnati nelle operazioni di spegnimento dell'incendio. L'allertamento dei corpi è avvenuto alle 22.10 del 16 settembre. Fin da subito è stato organizzato un sopralluogo per verificare l'esatta posizione, ma viste le difficoltà a raggiungere la zona posizionata su uno sperone di roccia non si è operato per lo spegnimento, lo si è tenuto sotto osservazione.

 

La mattina seguente è arrivato in zona l'elicottero del nucleo di Trento per effettuare i lanci d'acqua con la benna Bamby. Per rifornire la benna sono stati approntati due vasconi da circa 15mila litri in località Trat, circa alla stessa quota altimetrica dell'incendio in modo da agevolare il lavoro dell'elicottero.

 

 

Anche nella giornata di oggi l'elicottero ha operato per tenere sotto controllo l'evoluzione e per bloccare sul nascere eventuali riaccensioni dovute al vento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 05:01

Le incertezze sono enormi e probabilmente tutto resta sul tavolo, un vertice di presidente e assessore per riconoscere l'autonomia decisionale dei territori. L'unico contributo della Provincia è quello di impostare un protocollo sanitario che stabilisca le modalità di organizzazione degli eventi da firmare

22 ottobre - 19:56

Sono stati, purtroppo, comunicati 3 decessi tra Trento, Baselga di Pinè e Ville d'Anaunia: 17 morti in 13 giorni e 18 vittime in questa seconda ondata di Covid-19. Il bilancio complessivo è di 7.649 casi e 488 decessi in Trentino da inizio emergenza

22 ottobre - 18:32

Il presidente della Provincia di Trento è parso ancora ottimista anche se rispetto a qualche giorno fa ha ammesso che qualche preoccupazione c'è. Ma sui ''pochi'' contagi nelle scuole (che pure in pochi giorni hanno raddoppiato le classi in quarantena) la responsabilità ha spiegato che è delle attività extrascolastiche: ''Questo è un tema. Stiamo riflettendo con l'Apss''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato