Contenuto sponsorizzato

Dopo il caldo degli scorsi giorni (20 gradi a Tione e Predazzo) violento temporale improvviso con grandine e tuoni

Lunedì si sono toccate temperature molto alte con la minima sul Palon a quota 2.098 metri di oltre 6 gradi. Quest'oggi le temperature si sono abbassate molto rapidamente e tra Arco e Trento si è abbattuto un forte temporale

Pubblicato il - 26 febbraio 2020 - 10:56

TRENTO. Mentre negli scorsi giorni sono stati raggiunti dei picchi di calore molto alti per essere ancora febbraio (a Tione lunedì a quota 533 metri si sono toccati i 20.5 gradi,Predazzo a 1.100 metri i 20 e sul Bondone a quota 2.098 metri la minima è stata 6,2 gradi) temperature normali a maggio ma non certo in questo periodo dell'anno, questa mattina all'improvviso è arrivata una forte perturbazione.

 

La temperatura è calata rapidamente e sulla collina Est di Trento e anche sull'Alto Garda, intorno alle 10.15 si è abbattuto un violento acquazzone con forti grandinate, misto nevischio alle quote più alte, tuoni e fulmini. Anche in questo caso un comportamento più tardo primaverile che invernale.

 

 

Meteotorentino prevede per la giornata odierna ''annuvolamenti alternati a parziali schiarite con probabili rovesci sparsi, nevosi oltre i 1000 m circa; temperature in calo specie in montagna e rinforzo dei venti da Nord specie al pomeriggio sera. Giovedì e venerdì parzialmente soleggiato con possibili deboli precipitazioni specie giovedì sera e temperature inferiori alla media. Sabato soleggiato con annuvolamenti e possibili precipitazioni dal pomeriggio. Domenica parzialmente soleggiato''. 

 

 

Qui sotto un video da Povo con la grandine che ha imbiancato i prati

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 13:09

L'assessore Widmann: "In due settimane la situazione è completamente cambiata. Si deve considerare che per ogni positivo in media ci sono tra i 20 e i 30 contatti: 350 infezioni significa circa 10 mila contatti e diventa necessario variare strategia perché è impossibile rintracciare tutti". L'ordinanza valida da sabato 31 ottobre

30 ottobre - 11:34

Il rapporto contagi/tamponi sale al 13,85%. Rispetto a ieri ci sono 700 persone in più che si trovano in isolamento domiciliare

30 ottobre - 11:02

L'incidente è avvenuto in campagna all'altezza della Maza, in azione la macchina dei soccorsi tra personale sanitario, vigili del fuoco di zona e polizia locale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato