Contenuto sponsorizzato

E' un 35enne il base jumper morto nell'area dell'Alto Garda. E' precipitato davanti agli amici

Il base jumper si trovava alla base della parete di cima Capi, sul versante della valle dello Sperone, in un punto molto impervio agganciato con la vela su uno sperone di roccia. I tecnici e il personale sanitario non hanno potuto far altro che constatare il decesso del giovane

Foto di Marco Lazzeri
Pubblicato il - 21 October 2020 - 15:59

LEDRO. E' un olandese di 35 anni, il base jumper che è morto dopo essersi lanciato da cima Capi in zona Alto Garda e Ledro.

 

E' arrivata alle 12.30 la chiamata al Numero unico per le emergenze (Qui articolo), sono stati i compagni di uscita a lanciare l'allarme in quanto l'hanno visto precipitare.

 

Non è ancora chiara l'esatta dinamica dell'incidente che è costato la vita al giovane sportivo.

 

Il coordinatore dell'Area operativa Trentino meridionale del soccorso alpino ha attivato l'intervento dell'elicottero che è decollato da Trento.

 

I soccorritori hanno sorvolato l'area, quindi l'equipaggio è riuscito a individuare il base jumper che si trovava alla base della parete di cima Capi, sul versante della valle dello Sperone, in un punto molto impervio agganciato con la vela su uno sperone di roccia.

 

Per evitare di fare gonfiare le vela con lo spostamento dell'aria causato dall'elicottero, il tecnico di elisoccorso è stato verricellato poco lontano, ma una volta giunto sul posto non ha potuto fare altro che constatare il decesso del 35enne.

 

Ottenuto il nullaosta dalle autorità, la salma è stata ricomposta e recuperata a bordo dell'elicottero con il supporto di due operatori della Stazione Riva del Garda elitrasportati sul luogo dell'incidente, per poi essere trasferita in camera mortuaria a Riva del Garda.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 19:00
Secondo la presidente del Comitato per la legalità e la trasparenza ed ex consigliera comunale a Rovereto, molti cittadini lamenterebbero tempi [...]
Cronaca
29 novembre - 20:00
Trovati 64 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 31 guarigioni. Sono 53 i pazienti in ospedale. Sono 836.703 le dosi di [...]
Cronaca
29 novembre - 19:02
I centri vaccinali dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari saranno aperti in via eccezionale dalle 6 alle 24 per una vera e propria [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato