Contenuto sponsorizzato

La fuga-bis di M49, il ministro Costa: ''Papillon è il soprannome migliore che potessimo scegliere. Ora venga lasciato libero''

A poco più di un anno di distanza si è ripetuto più o meno il copione, questa volta però non ha scavalcato le recinzioni, ma l'ha divelta per crearsi una via di fuga. Dopo la presa di posizione delle associazioni animaliste e dei candidati sindaco a Trento, arriva il commento dal ministro all'ambiente: "Papillon ha il radiocollare e quindi rintracciabile e monitorabile facilmente"

Di Luca Andreazza - 27 luglio 2020 - 13:32

TRENTO. "Papillon deve vivere", queste le parole del ministro Sergio Costa che interviene sulla fuga-bis dal Casteller di M49 (Qui articolo). "Come volevasi dimostrare Papillon, soprannome di Henri Charrière, il fuggiasco francese, è il soprannome migliore che potevamo scegliere per l'orso: questa mattina è fuggito per la seconda volta dal recinto in cui era stato rinchiuso". 

 

A poco più di un anno di distanza si è ripetuto più o meno il copione, questa volta però non ha scavalcato le recinzioni, ma l'ha divelta per crearsi una via di fuga (Qui articolo e foto). Dopo la presa di posizione delle associazioni animaliste e dei candidati sindaco a Trento (Qui articolo), arriva il commento dal ministro all'ambiente, da sempre molto vicino alle sorti di M49 e che si è schierato contro la cattura e ovviamente l'eventuale abbattimento.

 

"Ho sentito il presidente della provincia di Trento Fugatti e allertato Ispra. La mia posizione rimane la stessa - aggiunge Costa - ogni animale deve essere libero di vivere in base alla sua natura. Papillon ha il radiocollare e quindi rintracciabile e monitorabile facilmente: non ha mai fatto male a nessuno, solo danni materiali facilmente rimborsabili. Chiediamo che non venga rinchiuso e assolutamente non abbattuto: deve vivere".

 

La Provincia ha comunicato che il plantigrado è stato localizzato in Marzola, i forestali sono già stati allertati per il monitoraggio e il presidio dell'area. Si attendono inoltre gli aggiornamenti sulle intenzioni di piazza Dante dopo questa nuova fuga.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 05:01

Vittoria De Felice era candidata in circoscrizione a Piedicastello ma in queste settimane è finita su giornali nazionali e locali esclusivamente per il suo corpo. Sono stati usati gli aggettivi più classici delle commediacce anni '80 e così è stata definita ''bombastica'', ''sexy candidata'', ''appariscente'', ''mozzafiato''. Lei ha atteso la fine del voto ed ecco cosa ha detto

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato