Contenuto sponsorizzato

Maltempo, esonda il lago di Landro (VIDEO) e la strada di Misurina viene bloccata. Disagi nel Bellunese

La sindaca di Auronzo e quello di Dobbiaco hanno deciso per la chiusura della provinciale 49. Nel Bellunese oltre 40 interventi solo nella giornata di ieri

Pubblicato il - 30 agosto 2020 - 11:59

AURONZO DI CADORE. Anche il bellunese è colpito dal maltempo. Fortissime piogge associate a vento e in qualche caso anche a grandine stanno causando frane, smottamenti e danni. La sindaca di Auronzo di Cadore con il sindaco di Dobbiaco hanno deciso di chiudere la strada provinciale 49 di Misurina che da Misurina va verso Carbonin e poi sulla statale 51 (quindi la provinciale che collega Auronzo a Dobiaco o Cortina).

 

 

La sindaca Tatiana Pais Becher spiega che ciò è dovuto ''all'inondazione del lago di Landro e di una frana sulla strada. I Carabinieri e la Polizia Municipale stanno bloccando le auto in discesa. Veneto Strade ha già segnalato la chiusura con apposita cartellonistica''.

 

 

Ieri nell'area del Bellunese sono stati 41 gli interventi eseguiti dai vigili del fuoco più altri 16 da completare. Operazioni di soccorso per frane smottamenti, allagamenti rimozione piante ed elementi pericolanti. Comuni maggiormente interessati: Feltre, Quero, Feltre, Pieve D'Alpago, San Vito di Cadore, Auronzo di Cadore, Cortina d'Ampezzo, Borgo San Nicolò, Belluno, Limana, Borca di Cadore, Comelico, Agordo, Sedico, Sospirolo, Falcade, ponte nelle Alpi, Cesio Maggiore.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 20:51

Sono 446 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 219 positivi a fronte dell'analisi di 3.955 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

28 novembre - 22:40

Il conducente di 22 anni di Caderzone Terme ha improvvisamente perso il controllo del mezzo per finire contro alcuni alberi a lato strada e poi cappottarsi. Una 15enne è morta sul colpo, gravi gli occupanti dell'abitacolo

28 novembre - 20:00

A livello territoriale, attualmente non ci sono Comuni che entrano in zona rossa, mentre per Castello Tesino, Baselga di Pinè e Bedollo le stringenti limitazioni sono agli sgoccioli. Fugatti: "C'è qualche caso ma sono territori ben sotto i mille abitanti e quindi li prendiamo in considerazione perché contagio è circoscritto"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato