Contenuto sponsorizzato

Maltempo, si aggrava la situazione: in Trentino è allerta arancione, rossa in Alto Adige e Veneto

La protezione civile ha diramato un’allerta rossa su parte di Veneto e Friuli-Venezia Giulia, ma anche su tutta la Provincia di Bolzano. Peggiora la situazione anche in Trentino, le autorità avvertono: “I fenomeni meteo in corso potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche”

Foto d'archivio
Di T.G. - 04 dicembre 2020 - 17:47

TRENTO. Non porta buone notizie l’ultimo aggiornamento del bollettino meteo diramato dalla protezione civile che in sostanza fotografa l’aggravarsi della situazione su gran parte della penisola italiana. “I fenomeni meteo in corso – avvertono le autorità – potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche”.

 

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, sabato 5 dicembre, allerta rossa sul settore Piave pedemontano in Veneto, su parte del Friuli-Venezia Giulia e sulla Provincia di Bolzano. Allerta arancione su parte del Veneto, sulla Provincia di Trento, sull’intero territorio di Toscana, Umbria e su alcuni bacini dell’Emilia-Romagna.

 

Sempre per la giornata di domani è stata inoltre valutata allerta gialla sui restanti settori di Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia-Romagna, sull’intero territorio di Lazio, Umbria e su parte di Liguria, Abruzzo, Molise, Calabria, Sicilia e Sardegna. Per quanto riguarda la giornata di oggi, 4 dicembre, piogge e temporali sparsi con possibili nevicate al Nord.

 

Una vasta e profonda area depressionaria – spiega la protezione civile – con contributo di aria fredda e centro d’azione sulla Gran Bretagna, progredisce ulteriormente verso la Penisola Iberica e il Nord Africa. Ciò provocherà la persistenza di un intenso flusso di correnti sud-occidentali umide ed instabili sulla nostra Penisola, con precipitazioni da sparse a diffuse che insisteranno sul settentrione e si estenderanno domani su tutto il Centro-Sud, precedute e accompagnate da un generale rinforzo della ventilazione dai quadranti meridionali”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 05:01

Dalle versioni contraddittorie di Pat e Apss alla conferma del Ministero della Salute che sottolinea: “Il tampone molecolare di controllo deve essere fatto nel più breve tempo possibile. Su questo non c’è dubbio. Non mettiamo un limite temporale, ma possibilmente entro 24-48 ore”. Eppure in Trentino è stato dimostrato che servono almeno 10 giorni

23 gennaio - 20:31

Sono 246 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 6 decessi, mentre sono 28 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

23 gennaio - 19:50

Oggi la conferenza Stato - Regioni, Fugatti: ''I programmi dell'arrivo dei vaccini sono saltati. Ci dobbiamo arrangiare con gli strumenti che abbiamo. Con i vaccini, purtroppo, ci vorrà molto tempo per avere un numero alto di somministrazioni nella popolazione”

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato