Contenuto sponsorizzato

Mangia uno strudel con le noci e si sente male, paura per una 26enne di Trento. Multa di 10 mila euro alla pasticceria

Il fatto è avvenuto a Merano dove la giovane di Trento si trovava assieme alla famiglia. Dopo aver chiesto se nel dolce erano presenti noci ed aver ricevuto risposta negativa ha deciso di prenderne una fetta. Poco dopo però si è sentita male 

Foto tratta da internet
Pubblicato il - 27 gennaio 2020 - 08:55

TRENTO. E' di dieci mila euro la multa che una pasticceria di Merano deve pagare dopo che una ragazza di 26 anni di Trento si è sentita male per aver mangiato un pezzo di strudel che conteneva all'interno anche delle noci di cui era allergica.

 

Il fatto è accaduto nei giorni scorsi. La giovane si trovava a Merano assieme a dei famigliari ed è entrata in una pasticceria dove la sua attenzione è stata attirata da uno strudel molto invitante. Per prima cosa ha chiesto ai responsabili se all'interno del dolce erano presenti delle noci ricevendo risposta negativa e successivamente ha controllato anche la tabella degli ingredienti e anche in questo caso non era riportata alcuna traccia di noci.

 

Poco dopo aver mangiato un pezzo del dolce, però, la giovane si è sentita male ed è andata in shock anafilattico. Immediatamente è stato dato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi sanitari che hanno immediatamente trasportato la 26enne in ospedale dove, fortunatamente, nell'arco di una giornata si è ripresa.

 

Successivamente sono stati avvisati anche i Nas, i nuclei antisofisticazioni e sanità dei carabinieri, che si sono recati nella pasticceria. Qui hanno potuto appurare la mancanza di segnalazioni della presenza di noci all'interno del dolce. Una irregolarità che ha portato all'attività una multa di 10 mila euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 10:49

Il presidente della Lega trentina attacca Governo “politici che fanno schifo” e sindacati “parassiti”. L’unico che si salva è Fugatti “che con coraggio e senso di responsabilità corregge il dogma di Conte dalle braghe onte”. La replica di Grosselli: “Un commento? Non serve. Bastano i dati dell’epidemia e la curva stimata qualora le misure non dovessero risultare efficaci”

28 ottobre - 11:55

Tovaglie e stoviglie stese a terra per una manifestazione ordinata e silenziosa: “Vogliamo ribadire con chiarezza che il settore dei pubblici esercizi e della ristorazione sta soffrendo in modo pesantissimo le limitazioni imposte dalla normativa anti-covid”

28 ottobre - 11:00

Il 39enne gambiano è stato fermato in Piazza Dante mentre consegnava della marijuana a un cittadino italiano, anche lui bloccato dagli agenti. Poi, però, in questura è scoppiato il parapiglia. Ecco cosa è successo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato