Contenuto sponsorizzato

Muore per infarto a 49 anni, addio a Maurizio Nicolini. Lutto nell'Appm: ''Mancherà la tua persona e mancheranno il tuo profondo senso civico ed il tuo impegno''

Lutto a Levico Terme, Maurizio Nicolini è morto ieri mattina colpito da un infarto. Era coordinatore dell'Appm (l'associazione provinciale per i minori) ed è stato punto di riferimento per l'intera comunità. Tra i suoi ultimi impegni anche l'aiuto nel progetto "Resta a casa passo io"

Pubblicato il - 21 ottobre 2020 - 08:24

LEVICO. Instancabile e sempre pronto ad aiutare gli altri. E' un lutto enorme quello che sta vivendo la comunità di Levico Terme e non solo per la scomparsa di Maurizio Nicolini.

 

Ieri mattina Maurizio è stato colpito da un infarto ed inutili, purtroppo, sono stati i tentativi di salvarlo.

 

Da alcuni anni era il coordinatore del centro socio-educativo dell'Appm, l'associazione provinciale per i minori a Levico. Sono stati tantissimi i progetti che ha portato avanti per i giovani e non solo, progetti che hanno arricchito l'intera comunità e che hanno dato una mano importante a molte famiglie.

 

In ogni cosa, spiegano gli amici, metteva il massimo entusiasmo diventando un punto di riferimento anche per molti colleghi.

 

Il suo impegno non è mancato nemmeno in questa grave pandemia che stiamo vivendo come volontario negli scorsi mesi del servizio “Resta a casa passo io” che coordinava e che ha permesso a tante persone in difficoltà di andare avanti.

 

A ricordarlo è anche il vicesindaco di Levico, Patrick Arcais con un post su Facebook in cui sottolinea la dedizione agli altri di Maurizio. “Ti saluto personalmente e a nome della nostra Comunità, per la quale in questi mesi hai saputo fare tanto, mettendoti a completa disposizione all’interno del progetto 'resta a casa passo io'. Mancherà la tua persona e mancheranno il tuo profondo senso civico ed il tuo impegno. Un grazie sincero” scrive il vicesindaco.

 

Il funerale di Maurizio Nicolini si terrà domani, giovedì 22 ottobre, alle ore 10.30 nella chiesa arcipretale di Levico.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 18:30

Il Trentino chiede date certe al Governo e ribadisce la sua volontà di aprire gli impianti, ovviamente ai turisti prima che ai residenti. Intanto però oggi si contano altri 8 morti e il totale della seconda ondata sale a 257 mentre le persone in terapia intensiva restano 44 

01 dicembre - 19:16

Da oggi tutti i pazienti oncologici che hanno la necessità di sottoporsi alle sedute di chemioterapia, ma anche di ricevere supporto psicologico, devono recarsi al Santa Chiara. "Il tema sanità è sempre stato cavalcato delle varie forze politiche di governo e quando nel 2018 sentivo parlare di cambiamento mi chiedevo a che cosa si alludesse. Ora l’ho capito: cambiamento per la Giunta significa togliere servizi, significa risparmiare, significa tagliare, significa sanità Trento-centrica"

01 dicembre - 19:49

Sono 450 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 156 positivi a fronte dell'analisi di 2.026 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,7%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato