Contenuto sponsorizzato

Paura su un Flixbus, 35enne ubriaco blocca il pullman e poi aggredisce gli agenti di polizia

L'uomo è stato portato in commissariato e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio, considerato che a causa del suo comportamento il viaggio dell’autobus subiva un ritardo di circa un’ora

Pubblicato il - 02 marzo 2020 - 15:23

BOLZANO. Sono stati momenti di paura quelli vissuti da alcuni passeggeri a bordo di un Flixbus in viaggio da Monaco a Merano. Un uomo, infatti, sotto l'effetto dell'alcol ad un certo punto si è messo a creare problemi ad altri passeggeri impedendo al pullman di proseguire la corsa e costringendo l'autista a fermarsi alla barriera autostradale di Vipiteno.

 

Il fatto è avvenuto il 29 febbraio e vista la situazione è stato chiesto l'intervento delle forze dell'ordine.

 

Un equipaggio della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza del Brennero si è immediatamente portato nel luogo dove era giunta la richiesta di intervento. 

 

Giunti sul posto, gli Agenti sono riusciti ad individuare un 35enne di origine rumena in evidente stato di ubriachezza, sdraiato sotto i sedili. Alla vista degli agenti ha cercato di aggredirli, rifiutando di fornire le proprie generalità.

 

Infine, è stato immobilizzato e fatto scendere dal mezzo continuando comunque ad avere un comportamento violento. L'uomo è stato portato in commissariato e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio, considerato che a causa del suo comportamento il viaggio dell’autobus subiva un ritardo di circa un’ora.

 

Oggi è stato giudicato per direttissima presso il Tribunale di Bolzano e condannato ad 11 mesi di reclusione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 11:51

La nuova ordinanza è valida fino al 31 gennaio 2021. Nelle aree pubbliche e private aperte al pubblico c'è il divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche dalle 22 alle 5. Stabilito anche divieto di detenzione (ad eccezione di recipienti chiusi ed integri) di bevande di qualsiasi tipo

21 ottobre - 12:32

Mentre le regioni e le province autonome stanno decidendo nuove misure per frenare il contagio, il governo pensa a limitazioni che uniformino tutto il Paese. Si va verso la chiusura degli spostamenti fra i territori regionali e il coprifuoco per impedire gli assembramenti notturni

21 ottobre - 05:01

L'esperienza di Andrea, un 32enne che 11 giorni fa ha presentato i primi sintomi da coronavirus con febbre e stanchezza diffusa. "Mi sono sentito abbandonato dall'Apss, che non mi ha fornito alcuna indicazione su come comportarmi. Quando ho detto loro che ho l'App Immuni per avere quadro più preciso delle persone con cui avevo avuto contatti, la risposta è stata di totale indifferenza"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato