Contenuto sponsorizzato

Sbaglia la curva in moto e finisce fuori strada: il piede gli resta incastrato tra mezzo e muretto, poi ruzzola a terra

L'allerta è scattata intorno alle 13 di oggi in località Miravalli lungo la strada statale 612 in direzione Grumes. In azione la macchina dei soccorsi

Pubblicato il - 27 settembre 2020 - 15:17

CAPRIANA. Grave incidente motociclistico in val di Fiemme. Un 54enne è stato trasferito all'ospedale. 

 

L'allerta è scattata intorno alle 13 di oggi, domenica 27 settembre, in località Miravalli lungo la strada statale 612 in direzione Grumes

 

Secondo le prime ricostruzioni, il 54enne ha sbagliato manovra all'altezza di una curva e quindi è finito contro il muro a lato carreggiata.

 

Un impatto molto violento e il piede del centauro è rimasto incastrato tra moto e muretto, quindi è finito a terra per ruzzolare sull'asfalto.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza della Stella bianca di Cembra e quella di Cavalese, i vigili del fuoco di Capriana e carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

Le forze dell'ordine e i pompieri hanno isolato e messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha avviato le cure sul 54enne. 

 

Il motociclista è stato immobilizzato e stabilizzato, quindi è stato trasportato all'ospedale in gravi condizioni all'ospedale Santa Chiara di Trento. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 10:55

Un trend che si conferma alto in provincia di Bolzano. Sono stati analizzati 2.566 tamponi, 298 i testi risultati positivi per un rapporto contagi/tamponi che sale all'11,6%. Quasi 7 mila persone sottoposte a misure di isolamento

29 ottobre - 11:22

L'area è blindata e la polizia è riuscita a ferire e fermare l'assalitore. E' il terzo attacco in poco più di un mese dalla ripubblicazione delle caricature di Charlie Hebdo

29 ottobre - 04:01

Lo studio esclusivo condotto da 4 università (fra cui Trento) e dal Policlinico San Matteo di Pavia mostra cosa accadrà se le misure dell’ultimo Dpcm non dovessero frenare i contagi: “La crescita esponenziale dei positivi trascinerà con sé quella delle terapie intensive e dei decessi, le strutture sanitarie saranno messe in ginocchio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato