Contenuto sponsorizzato

Si fecero consegnare 5.000 euro per cacciare il malocchio, condannati un uomo e una donna

L'anziano circuito, che all'epoca dei fatti aveva 75 anni, si presentò allo sportello della banca per prelevare un'ingente somma di denaro. A segnalare l'irregolarità alle forze dell'ordine l'amministratore di sostegno dell'uomo che, nel frattempo, è deceduto

Pubblicato il - 31 gennaio 2020 - 10:41

TRENTO. I fatti risalgono a due anni fa ma solo ora si è potuto scrivere la parola fine. Un uomo e una donna, entrambi trentenni, sono stati condannati per circonvenzione d'incapace. Avevano convinto un anziano a consegnar loro quasi 5.000 euro per liberarsi dal malocchio.

 

Tutto si è svolto nell'ottobre 2017. Pare che i due frequentassero la stessa zona della vittima e che, quindi, l'anziano avesse avuto modo di vederli a più riprese: forse è proprio questo che l'ha portato ad abbassare la guardia e ad accordare loro la sua fiducia. L'uomo, poi deceduto, all'epoca dei fatti aveva 75 anni ed era seguito da un amministratore di sostegno. E' stato proprio quest'ultimo a segnalare la vicenda alle forze dell'ordine: si è accorto, infatti, dell'ammanco di denaro sul conto dell'anziano.

 

I due giovani pare abbiano avvicinato l'anziano e, data la sua fragilità, abbiano iniziato a circuirlo dicendogli che qualcuno gli aveva fatto il malocchio e che l'unico modo per cacciarlo era consegnare loro del denaro. L'uomo, quindi, si è recato in banca e ha consegnato all'uomo e alla donna, in due prelievi, 4.900 euro. 

 

Dopo quell'episodio i due si sono dileguati. L'anziano, nel frattempo, è morto ma, a quanto pare, giustizia è stata fatta. L'amministratore di sostegno, accortosi dell'irregolarità, l'ha segnalata alle forze dell'ordine che hanno iniziato le indagini. Dopo le verifiche del caso, l'uomo e la donna sono stati accusati di circonvenzione d'incapace.

 

L'uomo è stato condannato ad un anno di reclusione mentre la donna ha patteggiato 8 mesi. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 12:06

Il bilancio resta a 296 morti, mentre i contagi salgono a 5.549 casi da inizio epidemia. Ci sono 106 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri, mentre sono 8 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 25 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco

22 ottobre - 13:20

E' successo in tarda mattinata e sul posto sono interventi i vigili del fuoco e le forze dell'ordine. Non si conoscono al momento le cause che hanno fatto scoppiare l'incendio 

22 ottobre - 12:45

Alberti è anche l’autore del celebre Cristo Silente, la grande scultura che si trova nelle acqua del Garda a porto San Nicolò. Oltre all’arte, la sua vita è stata dedicata alla famiglia e alla collettività, con l’impegno nel volontariato e in Consiglio comunale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato