Contenuto sponsorizzato

Tragedia a Caldaro, la vittima è Gaiu Fode. Era riuscito a scappare dal carcere in Libia, fatale un tuffo al lago

Il 28enne, insieme a un uomo e una donna, aveva deciso di approfittare della bella giornata per un giro al lago e aveva noleggiato un pedalò. Immediato i soccorsi, ma per il giovane non c'è stato nulla da fare

Pubblicato il - 03 June 2020 - 09:10

CALDARO. E' Gaiu Fode la vittima del tragico incidente al lago di Caldaro. Il 28enne si è tuffato ieri, martedì 2 giugno, nelle acque senza più riemergere. Era riuscito a fuggire dal carcere in Libia, fatale un tuffo al lago.

 

Il corpo è stato recuperato dopo diverse ore e, purtroppo, per il giovane non c'è stato nulla da fare

 

Il 28enne, insieme a un uomo e una donna, aveva deciso di approfittare della bella giornata per un giro al lago e aveva noleggiato un pedalò. L'amico sembra si sia tuffato per primo, quindi è stato il turno di Fode ma dopo alcune bracciate avrebbe accusato un malore.

 

L'amico ha cercato di soccorrere il 28enne che però è scomparso in acqua. A quel punto è stato immediatamente lanciato l'allarme e sul posto si sono portati i vigili del fuoco di San Giuseppe al Lago e Villa di Mezzo del comune di Caldaro. In azione il nucleo sommozzatori, una barca che ha perlustrato la superficie dell'acqua e un elicottero che ha pattugliato la zona dall'alto.

 

Dopo diverse ore di ricerche, il corpo è stato recuperato dai soccorritori e riportato a riva ma ormai troppo tardi, il giovane aveva perso la vita.

 

Un tragico destino per Fode, forse morto a causa di un malore in acqua oppure per la scarsa dimestichezza a nuotare. Un tragico destino per il  28enne del Gambia e residente a Bressanone che era riuscito a sfuggire dal carcere in Libia.

 

Dopo 4 anni da militare in Gambia, il 28enne aveva deciso di fuggire ma è stato incarcerato in Libia per 6 mesi. Era riuscito comunque a scappare per raggiungere l'Italia.

 

A febbraio 2015 arriva a Bolzano. Un anno ospite alla caserma Gorio, quindi è stato assunto in un albergo di Bressanone. L'esatta ricostruzione del tragico episodio viene vagliata dai carabinieri.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 giugno - 21:07
Una barca si è rovesciata nel lago di Caldonazzo a causa del forte maltempo che si è abbattuto su ampie porzioni del Trentino. Due persone [...]
Cronaca
23 giugno - 19:56
Chi è abituato a percorrere il viadotto dei Crozi sa che sulla vecchia strada da sempre si formano delle cascate con l'arrivo del maltempo. Ora [...]
Cronaca
23 giugno - 21:22
I due escursionisti, con una comitiva di altre 6 persone, si trovavano a quota 3.100 metri sotto le roccette di Punta Penia quando è avvenuto il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato