Contenuto sponsorizzato

Tragedia al lago di Santa Croce, si tuffa dal pedalò e non riemerge: muore un 28enne. A lanciare l'allarme i tre amici

Sono durate ore le ricerche al lago di Santa Croce nel territorio di Alpago. Il giovane è morto annegato. Vano l'intervento della macchina dei soccorsi

Pubblicato il - 05 luglio 2020 - 20:04

ALPAGO. E' stato recuperato senza vita e dopo ore di ricerche un 28enne di origine afgana che è scomparso nelle acque del lago di Santa Croce nel comune di Alpago.

 

L'allerta è scattata nel primo pomeriggio di oggi, domenica 5 luglio, quando un giovane richiedente asilo si è tuffato dal pedalò

 

Il giovane, però, non è più riemerso dall'acqua e i tre amici hanno lanciato l'allarme. 

 

Immediato l'arrivo dei soccorsi tra ambulanze, i vigili del fuoco con il nucleo sommozzatori di Venezia e quello acquatico di Belluno e i carabinieri di Belluno.

 

Nel frattempo da Bologna è decollato l'elicottero in quanto quello di Venezia era impegnato in un altro intervento. 

 

La macchina dei soccorsi ha iniziato a scandagliare l'area alla ricerca del 28enne. Il corpo senza vita è stato localizzato e recuperato intorno alle 19.30 di questa sera.

 

Portato a riva, il personale sanitario non ha potuto far altro che constatare il decesso del 28enne per annegamento

 

La ricostruzione del tragico evento è affidata ai carabinieri, la vittima era un richiedente asilo ospitato da una cooperativa di Alpago.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.00 del 11 Agosto
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

14 agosto - 17:52

Il totale complessivo sale quindi a 5.625 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. Sale il numero di pazienti ricoverati per Covid-19 in ospedale, attualmente sono 3 e una persona deve ricorrere alle cure della terapia intensiva

14 agosto - 19:13

Sono in corso le ricerche da parte dei vigili del fuoco con il sommozzatori e il soccorso alpino. Anche l'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites di Bolzano ha sorvolato l'area

14 agosto - 18:39

L'allerta è scattata alle 16.30 di oggi, venerdì 14 agosto, lungo la strada provinciale 34 all'altezza di Preore, frazione di Tre Ville. In azione la macchina dei soccorsi tra ambulanza, vigili del fuoco di zona e polizia locale delle Giudicarie

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato