Contenuto sponsorizzato

Tragedia in quota, un alpinista di 26 anni precipita e muore sui Corni di Premassone

Il ragazzo si trovava ad una quota di circa 3 mila metri, in una zona frequentata dagli appassionati e molto impervia, quando è avvenuto il tragico incidente. L'alpinista è improvvisamente precipitato per svariati metri, una caduta fatale

Foto d'archivio
Pubblicato il - 27 giugno 2020 - 20:42

EDOLO (Brescia). Dramma questa mattina intorno alle 11.30 ai Corni di Premassone, dove un giovane alpinista 26enne ha perso la vita.

 

Il ragazzo si trovava ad una quota di circa 3 mila metri, in una zona frequentata dagli appassionati e molto impervia, quando è avvenuto il tragico incidente.

 

L'alpinista è improvvisamente precipitato per svariati metri, una caduta fatale

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, anche l’eliambulanza di Bergamo si è levata in volo per raggiungere il luogo dell'incidente.

 

Un'operazione difficile e complicata, anche per la zona particolarmente impervia di intervento. 

 

Inutile ogni tentativo di soccorrere il 26enne, la cui salma è stata recuperata dal personale del Soccorso Alpino della Guardia di finanza presente a bordo, per consentirne il trasferimento a valle.

 

La ricostruzione dell'esatta dinamica di questo drammatico evento è affidata alle forze dell'ordine.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 11:06

Gian Marco Prampolini, presidente Leal, e Natascia Pecorari, presidente di Salviamo gli Orsi della Luna, hanno fatto la richiesta agli atti e ottenuto il report della visita dei carabinieri di Costa dentro il Casteller: ''Stanno facendo vivere ai tre orsi un vero calvario. Temiamo per la loro vita e attendiamo fiduciosi che il Ministro Costa, che prima di noi ha ricevuto la relazione del sopralluogo dei Cites, faccia la sua parte e prenda provvedimenti previsti dalla legge''

01 ottobre - 12:26
Il conducente della vettura si è accorto di un po' di fumo uscire dalla parte anteriore del mezzo all'altezza di passo Cereda. In azione la macchina dei soccorsi
01 ottobre - 11:42

Il bollettino sulla situazione Coronavirus in Alto Adige segna nelle ultime 24 ore un incremento di 29 nuovi casi su 1734 tamponi. Sale a 3568 il numero di contagi da inizio epidemia, mentre quello dei decessi è fermo da tempo a 292. Dopo i 4 studenti infetti comunicati ieri dalla Provincia, le persone in isolamento e quarantena salgono a 1640

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato