Contenuto sponsorizzato

Tre costole rotte e ferite a braccia e gambe, paura per un uomo aggredito da un pitbull

L'uomo stava facendo una passeggiata con il suo cagnolino quando un pitbull si è accanito su di loro. Fortunatamente il figlio stava passando per caso di lì e ha scongiurato il peggio

Foto archivio
Pubblicato il - 16 gennaio 2020 - 12:05

MERANO. Stava passeggiando con il suo cane quando un pitbull si è accanito su di loro. Tre costole rotte, ferite a gambe e braccia, e uno spavento che, difficilmente, dimenticherà: questo il bilancio dell'aggressione. Se non fosse intervenuto il figlio, che per caso stava passando di lì, sarebbe potuta andare molto peggio.

 

E' successo domenica pomeriggio, a Merano. La vittima stava facendo una passeggiata lungo via Verande con il suo cagnolino, un meticcio. Ad un certo punto, lungo la strada, hanno incrociato una ragazza che aveva due cani: un pitbull al guinzaglio e un pastore tedesco libero. L'uomo, vedendo il cane slegato, ha  quindi chiesto alla proprietaria di legarlo e, per precauzione, si è anche spostato sul lato opposto della strada. 

 

Ma a quel punto la situazione è precipitata. Uno degli anelli del guinzaglio cui era legato il pitbull probabilmente ha ceduto e il cane si è avventato sul meticcio. L'uomo ha cercato di difendere il cagnolino ma è stato anch'egli più volte aggredito dal pitbull che l'ha fatto cadere a terra e l'ha morso su gambe e braccia.

 

Fortunatamente (per un caso fortuito) in quel momento stava passando per la stessa via il figlio dell'uomo che, venendo la scena, è intervenuto allontanando il cane dal padre e scongiurando il peggio. Nel frattempo la proprietaria del pitbull è riuscita a richiamarlo a sé e sono subito stati chiamati i soccorsi. 

 

L'uomo ha rimediato una decina di morsi su braccia e gambe, tre costole rotte e diverse contusioni. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 11:51

La nuova ordinanza è valida fino al 31 gennaio 2021. Nelle aree pubbliche e private aperte al pubblico c'è il divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche dalle 22 alle 5. Stabilito anche divieto di detenzione (ad eccezione di recipienti chiusi ed integri) di bevande di qualsiasi tipo

21 ottobre - 12:32

Mentre le regioni e le province autonome stanno decidendo nuove misure per frenare il contagio, il governo pensa a limitazioni che uniformino tutto il Paese. Si va verso la chiusura degli spostamenti fra i territori regionali e il coprifuoco per impedire gli assembramenti notturni

21 ottobre - 05:01

L'esperienza di Andrea, un 32enne che 11 giorni fa ha presentato i primi sintomi da coronavirus con febbre e stanchezza diffusa. "Mi sono sentito abbandonato dall'Apss, che non mi ha fornito alcuna indicazione su come comportarmi. Quando ho detto loro che ho l'App Immuni per avere quadro più preciso delle persone con cui avevo avuto contatti, la risposta è stata di totale indifferenza"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato