Contenuto sponsorizzato

Trento, litiga con la fidanzata e interviene la polizia che scopre in casa marijuana e cocaina. Arrestato un 40enne

L'uomo teneva la sostanza stupefacente in un appartamento in centro a Trento. E' stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti

Pubblicato il - 01 agosto 2020 - 14:58

TRENTO. Una lite che lo ha fatto finire in manette per spaccio di stupefacenti. A finire nei guai a Trento è stato un uomo di origine romane di 40 anni.

 

Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio. La squadra volante è intervenuta per una lite fra fidanzati. Durante l’intervento gli agenti hanno notato una certa agitazione dei due che poteva essere legata all’assunzione di sostante stupefacenti da parte della ragazza. Da un controllo sommario si è riusciti a rinvenire, e poi sequestrare, 300 grammi di marijuana nascosta in un armadio.

 

In considerazione del ritrovamento della sostanza stupefacente e grazie anche all’aiuto degli investigatori della squadra mobile si è poi proceduto alla perquisizione dell’abitazione dell’uomo dove veniva rintracciato un chilogrammo di marijuana e 1,30 grammi di cocaina, in varie parti dell'abitazione che si trovava in centro città. Sono stati trovati anche alcuni attrezzi utilizzati per la pesatura e il confezionamento dello stupefacente.

 

In considerazione della quantità di sostanza e degli elementi raccolti l'uomo è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.   

 

E' difeso dall'avvocato Nicola Zilio. Si svolgerà quanto prima l'interrogatorio di garanzia con la richiesta di convalida dell'arresto e si procederà poi a rito direttissimo. 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 agosto - 12:48

Si dice che sia stata la prima a presentarsi per ritirare i materiali elettorali, Alice Barbu si candida per rappresentare la sua comunità e tutti i lavoratori stranieri che vivono a Trento: “In città ci sono ancora molti ostacoli da superare”. Di Ianeselli dice: “È uno che si dà veramente da fare”, mentre sulle chiusure domenicali: “Non mi pare una buona idea impedire a noi imprenditori di lavorare”

05 agosto - 13:38

I carabinieri di tutta la zona sono stati allertati e in questo momento è in corso una vasta operazione. I ladri si sono serviti addirittura di un escavatore per distruggere le colonnine per il pagamento della benzina e impadronirsi del contante 

05 agosto - 13:05
Il conducente ha notato un po' di fumo fuoriuscire dalla parte anteriore del veicolo, quindi si è fermato nel piazzale del supermercato della Famiglia cooperativa. Tempestivo l'intervento dei vigili del fuoco di Vermiglio
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato