Contenuto sponsorizzato

Trovata in ipotermia aggrappata ad un ramo all'interno del Fersina, le autorità: ''Se qualcuno ha informazioni su questa donna ci contatti''

La donna è stata ricoverata all'ospedale Santa Chiara di Trento. Chi può fornire informazioni è pregato di contattare il centralino della Polizia Locale di Trento Monte Bondone al numero 0461/889111 (E' STATO RINTRACCIATO IL FIGLIO)

Pubblicato il - 07 October 2020 - 18:20

TRENTO. Il personale sanitario e le forze dell'ordine stanno cercando informazioni sulla donna che è stata ricoverata questa mattina all'ospedale Santa Chiara.

 

La signora, di circa 50 – 60 anni, è stata trovata aggrappata ad un ramo all'interno del Fersina, in acqua, e alcuni studenti che si trovavano sul posto per fare attività fisica si sono accorti e hanno immediatamente dato l'allarme.

 

I vigili del fuoco sono riusciti a recuperarla per poi consegnarla nelle mani dei soccorsi sanitari in una condizione di ipotermia.

 

Non si riescono però al momento avere informazioni su di lei. Per questo, su richiesta del personale sanitario, si chiede chi possa fornire informazioni è pregato di contattare il centralino della Polizia Locale di Trento Monte Bondone al numero 0461/889111. La persona non è in pericolo di vita.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 January - 18:12

Sono state registrare 29 dimissioni e 278 guarigioni. Il numero dei pazienti ospedale scende sotto le 300 persone. Analizzati quasi 4 mila tamponi. Sono state confermate 80 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

20 January - 17:55

A chiarirlo è stato il sottosegretario all'Interno, Achille Variati. Ovviamente resta vietato andare verso altre Regioni per ogni altro tipo di spostamento che non sia legato a motivi di lavoro, di necessità, studio o salute

20 January - 15:57

Per tentare di eludere il controllo dei carabinieri un uomo e una donna, che trasportavano 10 panetti di cocaina, hanno presentato una falsa autocertificazione. Una volta scoperti entrambi sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio e false dichiarazioni a pubblico ufficiale ma sono stati pure sanzionati per non aver rispettato le misure anti-Covid

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato