Contenuto sponsorizzato

Viene svegliata dai carabinieri, arrestata una donna in ''vacanza'' in Trentino per rubare

I militari l'hanno sorpresa mentre ancora stava dormendo in una struttura ricettiva della valle. La donna era già stata condannata a quattro anni dalla Procura di Padova. L'operazione scattata su segnalazione di alcuni cittadini

Pubblicato il - 05 gennaio 2020 - 17:19

CAVALESE. Erano arrivate in Val di Fiemme per rubare le due donne fermate dai carabinieri di Cavalese questa mattina.

 

La presenza delle due donne, nella bassa Val di Fiemme, aveva insospettito alcuni cittadini che prontamente le avevano segnalate alle forze dell'ordine.

 

I carabinieri si sono quindi messi sulle loro tracce e le hanno individuate in una struttura ricettiva della valle. Dopo ulteriori accertamenti, i carabinieri hanno scoperto che una delle due donne era già stata condannata a 4 anni di reclusione nel padovano per una serie di furti in abitazione. 

 

Per scongiurare che la donna entrasse in azione sul territorio, all'alba, i carabinieri hanno quindi fatto irruzione all'interno della struttura ricettiva nella quale la donna alloggiava cogliendola ancora nel sonno. Insieme a questa, è stata trovata una complice proveniente sempre dal padovano e con precedenti specifici in materia di reati contro il patrimonio.

 

Le due donne sono quindi state portate al Comando dei carabinieri di Cavalese e la donna già condannata a quattro anni dalla Procura di Padova è stata successivamente trasferita nel carcere di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
17 ottobre - 18:59
"Purtroppo, le farmacie e le strutture pubbliche/private dedicate a questo servizio non sono in grado di compiere giornalmente un numero di test [...]
Cronaca
17 ottobre - 18:13
Il corpo senza vita di Elio Coletti è stato rinvenuto dall'unità cinofili dei vigili del fuoco. Il 58enne si era allontanato di casa in cerca di [...]
Cronaca
17 ottobre - 17:55
Ci hanno provato prima i familiari e poi il personale sanitario giunto sul posto con l'elisoccorso ma per il 62enne non c'era più niente da fare. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato