Contenuto sponsorizzato

I carabinieri fermano una ladra. Poi si scopre che percepiva da mesi anche il reddito di cittadinanza

L'operazione dei carabinieri di Belluno e Sedico  ha portato al fermo di quattro persone per tentato furto. La donna è stato trovata anche in possesso di una collana d'oro frutto di un furto avvenuto nella scorsa settimana 

Pubblicato il - 02 November 2020 - 20:03

BELLUNO. Una ladra con tanto di reddito di cittadinanza. Ad individuarla nelle ultime ore sono stati i carabinieri di Belluno durante un'attività congiunta con i militari di Sedico e il nucleo investigativo inerente i diversi furti che sono avvenuti nei giorni scorsi.

 

A finire denunciate sono state in tutto 4 persone tutte residenti in provincia di Treviso che ora devono rispondere del reato di tentato furto in abitazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.

 

I militari, nel corso dei controlli, hanno notato una macchina di colore scuro, con 4 soggetti a bordo, girare in maniera sospetta prima a Ponte nelle Alpi e poi a Belluno, tra le vie poco frequentate di quei centri.

 

Il mezzo è stato poi ritrovato fermo in una delle vie di Belluno con un uomo alla guida e due nelle vicinanze. Poco dopo i militari hanno però notato anche una quarta persona, una donna, che stava uscendo dal cortile di un'abitazione molto frettolosamente.

 

I 4 sono stati fermati e sottoposti a perquisizione. Sono stati trovati in possesso di diversi oggetti idonei allo scasso. Dopo averli accompagnati in caserma per sottoporli alle procedure di riconoscimento si è ricostruito anche il fatto che la donna, con una banale scusa, aveva tentato di introdursi nell'abitazione di una anziana che però con prontezza e decisione le impediva l'accesso.

 

Sempre la donna è stata trovata in possesso anche di una collana in oro rubata il 27 ottobre e la stessa percepisce anche un reddito di cittadinanza di oltre 800 euro.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
26 novembre - 18:52
La lettera-denuncia degli attivisti dell’Assemblea Antirazzista: “I migranti che vivono a Trento sono stati messi di fronte alla scelta fra [...]
Cronaca
26 novembre - 19:07
Si è verificata una tragedia nella tragedia giovedì all'incrocio tra Corso Libertà e Corso Italia a Bolzano. L'uomo era stato chiamato in piazza [...]
Società
26 novembre - 20:38
La Fiorentina ha deciso di puntare sul Viola Park e non tornerà in val di Fassa per il ritiro estivo. Il sindaco di Moena, Alberto Kostner: "Siamo [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato