Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Alto Adige, 548 nuovi positivi e 2 morti. Sale il numero dei pazienti in terapia intensiva ma calano quelli in ospedale

Peggiora la situazione in rianimazione. Oltre 8 mila test eseguiti in 24 ore tra tamponi molecolari e test antigenici. Ci sono 12.309 cittadini in isolamento

Di L.A. - 27 gennaio 2021 - 11:55

BOLZANO. Sono stati trovati 548 positivi e sono stati comunicati 2 decessi nelle ultime 24 ore. Questo il bollettino odierno, mercoledì 27 gennaio, per quanto riguarda l'emergenza coronavirus sul territorio provinciale dell'Alto Adige

 

Sono 548 i contagi identificati a fronte di 8.236 tamponi per un rapporto contagi/tamponi che si attesta al 6,7%. Un dato che si divide tra i 272 positivi ai 3.282 tamponi molecolari (8,3%) e i 276 casi con 4.954 test antigenici (5,6%).

 

Sono stati comunicati altri 2 morti, il bilancio sale a 561 vittime in questa seconda ondata da inizio ottobre, il totale è di 855 decessi da inizio epidemia. Sono 34.859 le persone che hanno contratto il coronavirus da marzo, accertate con tampone molecolare.

 

Sono 217 (-8) le persone ricoverate nei normali reparti ospedalieri161 nelle strutture private convenzionate e 17 (-2) pazienti in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes. Sono 32 (+2) i cittadini che ricorrono alle cure della terapia intensiva. Attualmente invece sono 12.309 le persone in quarantena. A livello provinciale a oggi (26 gennaio) sono stati effettuati in totale 414.444 tamponi molecolari su 176.748 persone

 

Nelle prossime ore sono attese novità in Alto Adige, il presidente Arno Komaptscher si appresta a firmare una nuova ordinanza. La Provincia di Bolzano è attesa a un passo indietro dopo il braccio di ferro con Roma sulla classificazione per fronteggiare l'emergenza Covid-19:  “La nostra strategia di testare molto non è premiata” (Qui articolo).

 

I numeri in breve:

Test PCR:

Tamponi effettuati ieri (26 gennaio): 3.282

Nuovi casi testati positivi da PCR: 272*

Numero delle persone testate positive da PCR al coronavirus: 34.859

Numero complessivo dei tamponi effettuati: 414.444

Numero delle persone sottoposte al test PCR: 176.748 (+774)

 

Test antigenici:

Test antigenici eseguiti ieri: 4.954

Numero delle persone testate positive dai test antigenici: 276

 

Altri dati:

Pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri217

Pazienti Covid-19 ricoverati nelle strutture private convenzionate: 161

Pazienti Covid-19 in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes: 17 (17 a Colle Isarco e 0 a Sarnes)

Numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva32

Decessi complessivi (incluse le case di riposo): 855 (+2)

Persone in isolamento domiciliare12.309

Persone che hanno concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare: 82.246

Persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento: 94.555

Persone guarite da PCR 22.809 (+307). A queste si aggiungono 1.593 (+1) persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate negative al test; inoltre persone guarite per indagine epidemiologica: 8.856 (+544).

Collaboratori/collaboratrici dell'Azienda sanitaria positivi al test: 1.437, di questi 1.064 guariti. Medici di medicina generale e pediatri di libera scelta: 41, di questi 29 guariti (al 02.01.2021)

*I nuovi positivi al test sono esclusivamente coloro che hanno avuto per la prima volta un risultato positivo al test.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 marzo - 16:45

A 12 anni ha lasciato la sua casa in Afghanistan, passando per Iran e Turchia è arrivato in Grecia dopo un viaggio durato anni, lì è rimasto coinvolto nell’incendio che lo scorso settembre ha devastato il campo profughi di Moria: ora grazie alla Comunità Papa Giovanni XXIII l'incredibile storia di N.A. (che chiameremo Nico) ha trovato a Rovereto il suo lieto fine

07 marzo - 19:24

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi 2 decessi. Sono 72 i Comuni con almeno un caso di positività

07 marzo - 18:26

L'amministrazione comunale continua a respingere la semplicissima proposta volta a sensibilizzare la comunità sul rispetto delle donne e contro la violenza. Vardon Inant: ''La Giunta provinciale in questi giorni ha deciso di aderire al progetto nazionale 'Panchina rossa' coinvolgendo anche, come parte attiva, i Comuni. Torniamo a chiederla per Mazzin e a tal proposito abbiamo deciso di interpellare direttamente la Provincia''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato