Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, 25 Covid-free. A Predazzo positivo l'1,6% della popolazione, Arco si ferma a 0,31%. Ecco i territori senza contagi

Ci sono 3.368 casi attivi in Trentino. Sono 6 i territori con 1 persona attualmente positiva. Ci sono 11 Comuni con 3 contagi attuali. A Trento i positivi attuali salgono nuovamente sopra le 700 unità

Di Luca Andreazza - 28 marzo 2021 - 09:16

TRENTO. Restano 25 i Comuni Covid free in Trentino, mentre il numero degli attuali casi attivi è salito nelle ultime 24 ore. I territori di MalèCallianoTre VilleRabbi, Ossana, LivoPellizzanoCimone, Terzolas, Strembo, Amblar-Don, Ronzone, BienoRuffrè-Mendola, BocenagoSfruz, FrassilongoCisBresimoCastel CondinoSagron MisVignola FalsesinaPalù del Fersina, Massimeno e Mezzano risultano ancora tutti senza contagi.

 

Nel saldo, i casi attivi, però, sono aumentati a 3.368 cittadini sul territorio provinciale, un incremento di 31 unità. Ci sono 6 Comuni con 1 solo positivo attualeCaldesFiavèImerDrenaSamone Caderzone Terme; poi 15 i territori con 2 casi attivi tra Commezzadura, Castello TesinoBorgo ChieseVermiglioContàTennaPeioValdaonePieve TesinoLona-LasesBorgo LaresMazzin, Cavedago, Terragnolo e Croviana; altri 11 con 3 casi: Pieve di Bono-Prezzo, Garniga Terme, Lavarone, Cavizzana, Nomi, Folgaria, Castelnuovo, Ospedaletto, Fai della Paganella, Carzano e Fierozzo.

 

Da inizio epidemia, sono stati registrati appena 5 casi a Sagron-Mis e 8 contagi a Massimeno e Vignola-Falesina; realtà piuttosto contenute per numero di cittadini, questa la ragione di tassi di infezione percentualmente alti, in particolare per l'abitato in val di Non: 5,7% a fronte di 141 abitanti e 4,7% per il Comune tra la Valsugana e la val dei Mocheni che censisce 172 abitanti.

 

Il Comune primierotto invece fa segnare, sempre da marzo scorso, la seconda percentuale più bassa del Trentino con 2,8% (180 abitanti) e si posiziona tra Lavarone (2,1% - 23 positivi totali e 1.176 abitanti) e Molveno (3,4% - 36 contagi totali e 1.111 abitanti).

 

I tassi di infezione più alti, con i dati aggiornati a sabato 27 marzo in base alle elaborazioni di Fbk-Fondazione Bruno Kessler che si avvale dei dati di Apss e Provincia, sono a Bleggio Superiore (14% - 218 positivi da inizio epidemia e 1.535 abitanti) e Pieve Tesino (13% - 81 positivi totali e 637 abitanti) e Castel Ivano (419 casi - 3.309 abitanti), poi Castello Tesino (138 positivi totali e 1.182 abitanti), Fornace (160 positivi totali e 1.319 abitanti), Roncegno Terme (340 positivi totali e 2.911 abitanti), Giovo (293 casi totali - 2.519 abitanti) e Sover (93 positivi totali e 802 abitanti) che raggiungono i 12 punti percentuali. Attualmente le percentuali più alte vengono registrate a Luserna (5% - 13 contagi su 260 abitanti), Telve di Sopra (2,9% - 17 casi attivi su 592 abitanti) e Sover (2,1% - 17 positivi attuali su 802 abitanti).

 

Il capoluogo ritorna a superare i 700 positivi attivi: 720 contagi, 0,61% della popolazione. Seguono Pergine Valsugana (192 positivi attivi - 0,89%), Rovereto (124 positivi attivi - 0,31%) e Lavis (111 positivi attivi - 1,2%). A Riva del Garda ci sono 60 positivi attuali (0,34%), simili i valori di Arco (56 attuali positivi - 0,31%). Superano l'1% gli abitati di Predazzo (71 casi - 1,6%), Mezzocorona (71 casi - 1,3%) e Storo (58 casi - 1,3%). 

 

Capitolo guarigioni. A Trento sono stati registrati 37 guariti, quindi 12 guarigioni a Castel Ivano e 10 a Roncegno Terme. Poi Lavis (8 guariti), Borgo Valsugana (7 guariti), Mezzocorona (6 guariti), Bleggio Superiore (6 guariti), Levico Terme (5 guariti) e Mezzolombardo (5 guariti).

 

E ancora 4 guariti a Rovereto, Ziano di Fiemme e Scurelle; 3 guarigioni a Predazzo, Riva del Garda, Ala, San Michele all'Adige, Terre d'Adige e Brentonico. Si aggiungono i 2 negativi a Pergine, Storo, Baselga di Pinè, Sella Giudicarie, Cavedine, Dro, Grigno, Comano, Panchià, Ton, Capriana e Novaledo.

 

Registrata 1 guarigione da Covid a Arco, Cavalese, Moena, Cles, Predaia, Giovo, Ville d'Anaunia, Castello-Molina di Fiemme, Roverè della Luna, Cembra Lisignago, Sover, Segonzano, Tione, Andalo, Ledro, San Giovanni di Fassa, Spormaggiore, Valfloriana, Stenico, Canazei, Romeno, Rumo, Carzano, Castelnuovo, Cavedago e Castello Tesino.

 

Il bollettino di venerdì 26 marzo riporta di 247 persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva 46 in alta intensità. Sono stati trovati 106 positivi dall'analisi di 1.747 tamponi molecolari; gli altri 109 contagi sono stati individuati tramite 1.509 test antigenici. Sono state registrate 181 guarigioni (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 settembre - 13:16
Lo striscione intimidatorio è stato rivendicato dal Veneto Fronte Veneto Fronte Skinheads. La replica della Cgil: “Difendiamo la salute e il [...]
Cronaca
25 settembre - 12:59
L'incidente è avvenuto all'altezza della stazione di Marter (Roncegno Terme). Il corpo dell'animale preso in custodia dal corpo forestale. Notte [...]
Politica
25 settembre - 12:27
I cinque consiglieri del gruppo Verde regionale (fra cui Coppola e Zanella) hanno fatto sapere che restituiranno l’intera somma legata al [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato