Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, nuova ordinanza di Kompatscher: limiti per la ristorazione, non più di 50 persone all'aperto

Viene ribadito che la consumazione di alimenti e bevande in bar e ristoranti può avvenire solo su posto a sedere, e che negli spazi all’aperto possono essere ospitate non più di 50 persone

Pubblicato il - 01 May 2021 - 11:09

BOLZANO. Limiti per i ristoranti all'aperto e massima attenzione alle regole. Il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha firmato nel tardo pomeriggio di ieri una nuova ordinanza provinciale.

 

Il documento va ad integrare l’ordinanza numero 20 pubblicata la settimana scorsa e sarà in vigore fino al 31 luglio.  Nel nuovo provvedimento di Kompatscher vi sono delle novità che riguardano il settore della ristorazione.

 

Viene ribadito che la consumazione di alimenti e bevande in bar e ristoranti può avvenire solo su posto a sedere, e che negli spazi all’aperto possono essere ospitate non più di 50 persone, ovvero il numero massimo previsto dalla licenza o autorizzato dal Comune.

 

 

Per quanto riguarda gli ospiti di alberghi e strutture ricettive, viene aggiunto che l’accesso alle strutture è consentito solamente a chi è in possesso della certificazione verde (il Corona-Pass in Alto Adige): coloro che ne sono sprovvisti sono tenuti a presentarla entro le successive 24 ore.

 

Inoltre, l’ordinanza rileva che i mercatini delle pulci all’aperto devono rispettare tutte le misure di sicurezza previste per le attività del commercio che si svolgono sotto forma di mercati. Le altre precisazioni contenute nel provvedimento, allegato a questo comunicato, riguardano gli spettacoli di cori e bande, il commercio di articoli funerari e cimiteriali (se le attività sono nei pressi dei cimiteri possono tenere aperto la domenica), e le cerimonie pubbliche e di premiazione che devono avvenire nel rispetto delle misure di sicurezza e in assenza di pubblico.

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
05 dicembre - 17:43
Ecco i consigli dell'Organizzazione internazionale di protezione animali: “Il lupo è un animale schivo, non pericolo per l'uomo. Naturalmente [...]
Montagna
05 dicembre - 16:24
Il tema del contendere è il fatto che il Club Alpino Italiano si è schierato contro il nuovo collegamento sciistico del Vallone delle Cime [...]
Cronaca
05 dicembre - 17:14
E' successo a Sarentino nel weekend di neve che ha interessato il Trentino Alto Adige. Fortunatamente la macchina si è fermata tra i rovi e i rami [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato