Contenuto sponsorizzato

Covid, chiede a due giovani di indossare la mascherina: sputi e minacce contro un’anziana

Nell’occasione i due ragazzi avevano manifestato un’aggressività tale da costringere l’autista a interrompere la corsa del bus per contattare le forze dell’ordine. Tutto era partito di un’anziana che aveva chiesto ai due ventenni di indossare correttamente la mascherina

Foto d'archivio
Pubblicato il - 14 May 2021 - 15:54

PASTRENGO (VR). La vicenda risale allo scorso 20 gennaio quando un’anziana che si trovava a bordo di un autobus a Verona è stata vittima di un increscioso episodio. Nella fattispecie la donna aveva chiesto a due giovani che, come lei si trovavano a bordo dell’autobus, di indossare correttamente la mascherina, visto che entrambi le stavano portando abbassate sul mento.

 

I tutta risposta i ragazzi, di 24 e 26 anni, entrambi residenti in provincia di Verona l’hanno insultata e minacciata fino ad arrivare a sputarle addosso. Poi altri insulti con l’aggiunta di averle augurato pure di morire.

 

Nell’occasione i due ragazzi avevano manifestato un’aggressività tale da costringere l’autista a interrompere la corsa del bus per contattare le forze dell’ordine. Solo a quel punto i due ragazzi avevano deciso di abbandonare il mezzo, sputando verso tutti gli altri passeggeri mentre scendevano dallo stesso.

 

Così i carabinieri di Pastrengo hanno avviato le indagini del caso, anche perché uno dei sospettati era residente proprio in quel Comune. L’attività investigativa si è svolta ascoltando attentamente le testimonianze delle persone presenti ed esaminando vari filmati estrapolati dalle telecamere di videosorveglianza.

 

Al termine delle indagini, i carabinieri sono riusciti a raccogliere una serie di elementi inconfutabili per identificare i soggetti che sono stati quindi denunciati per il reato di minacce.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
13 giugno - 20:30
Trovati 11 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 44 guarigioni. Sono 248 i casi attivi sul territorio provinciale
Cronaca
13 giugno - 20:04
Dopo una ricostruzione della disciplina vigente, la Pat riconduce la regola per le zone bianche al Dpcm secondo il quale il coefficiente [...]
Cronaca
13 giugno - 19:43
L'allerta è scattata all'altezza di Vadena lungo l'Autostrada del Brennero. Tempestivo l'arrivo dei vigili del fuoco di Egna ma l'auto è finita [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato