Contenuto sponsorizzato

Covid, via libera alla riapertura delle discoteche ma solo in zona bianca: la capienza al chiuso ferma al 35%

Il Cts ha dato il via libera per la riapertura di discoteche, sale da ballo e locali simili: si potrà ballare senza mascherina (anche al chiuso) ma con delle restrizioni sulla capienza. Ecco tutte le regole

Pubblicato il - 06 ottobre 2021 - 09:49

TRENTO. C’è una novità per quanto riguarda la riapertura delle discoteche. Il Comitato tecnico scientifico (Cts) infatti, ha a aggiornato le indicazioni allentando in parte le restrizioni tutt’ora previste. Le nuove regole riguardano tutte quelle attività che hanno luogo in sale da ballo, discoteche e locali similari. Queste attività, sottolineano dal Cts, si configurano tra quelle che presentano i rischi più elevati per la diffusione del virus.

 

Nello specifico, fermo restando che gli accessi a queste attività debbano avvenire esclusivamente attraverso un meccanismo di registrazione che consenta un eventuale tracciamento e solo in presenza di Green pass valido, si punterà a una riapertura graduale. Nel frattempo il Cts valuterà l’impatto delle misure già adottate.

 

Per ora dunque via libera alla riapertura delle discoteche in zona bianca garantendo: una presenza, compreso il personale dipendente, pari al 35% della capienza massima al chiuso e al 50% all’aperto;

 

Inoltre dovrà essere garantita la presenza di impianti di areazione senza ricircolo d’aria e rispondenti ai requisiti qualitativi specificati dall’Iss, l’uso obbligatorio dei bicchieri monouso; la garanzia della possibilità di frequente igienizzazione delle mani oltre che la pulizia e la sanificazione dei locali; e l’utilizzo della mascherina chirurgica nei vari momenti ad eccezione di quello del ballo, paragonabile alle attività fisiche al chiuso.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 ottobre - 12:45
La situazione è paradossale. In un Paese che è stato attraversato da crisi economiche, sociali, che fa i conti con la mafia, che si misura [...]
Cronaca
16 ottobre - 09:56
Stanno nascendo in diverse zone d'Italia e anche in Alto Adige dove esiste uno zoccolo duro di chi è contrario alla vaccinazione. A Gais in un [...]
Economia
15 ottobre - 22:06
Manifestazione martedì 26 ottobre per chiedere la giusta attenzione ai comparti pubblici, alla sanità, alla scuola e alla formazione [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato