Contenuto sponsorizzato

Fermano un uomo in stato d’ebrezza e senza Dpi poi scoprono che c’è un ristorante aperto in zona rossa: scattano le sanzioni dei carabinieri

Titolare e clienti sono stati multati dai carabinieri per aver violato le disposizioni anti-Covid: nei confronti del ristorante è stata disposta la chiusura per 5 giorni

Di T.G. - 23 marzo 2021 - 15:36

BELLUNO. Lo scorso 20 marzo i carabinieri di Belluno erano impegnati in una serie di controlli sul territorio per verificare il rispetto delle norme anti-Covi: è così che si sono imbattuti in un uomo dall’andatura barcollante.

 

Durante il controllo i militari riferiscono di aver visto il 30enne in questione uscire da il ristorante “Il Piacere”, in via Mezzaterra a Belluno, in quello che viene definito un “evidente stato ebbrezza alcolica”. Come se non bastasse l’uomo non indossava i Dpi.

 

Dal momento che il Veneto è in zona rossa il giovane è stato sanzionato con 400 euro per aver violato le norme anti-Covid, inoltre è scattata la multa da 102 euro anche per ubriachezza.

 

Anche il locale però è finito nel mirino delle forze dell’ordine: il titolare infatti è stato sanzionato con 400 euro mentre il suo ristorante dovrà rimanere chiuso per 5 giorni.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
03 dicembre - 05:01
Diversi i nodi da affrontare e l'apertura degli impianti in val di Non non è garantita. Le criticità legate ai costi energetici ma manca anche [...]
Politica
02 dicembre - 20:39
Dopo le rivelazioni del sindaco Finato si allungano le ombre sul progetto per il Nuovo ospedale di Cavalese. Ora Cia chiede conto del ruolo avuto [...]
Cronaca
02 dicembre - 15:54
Il Centro in via Dogana 1 ha iniziato ad accogliere le vittime di violenza dai primi anni 2000, partendo da 92 arrivando a 335 nel 2021. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato