Contenuto sponsorizzato

Fermato mentre sale su un treno per l'Austria, portava nel borsone oltre 2 chili di marijuana. Arrestato

Un soggetto è stato arrestato alla stazione di Bolzano con l'accusa di traffico internazionale e detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio. Stava salendo su un treno per Innsbruck quando è stato fermato, grazi al fiuto di un cane dell'unità cinofila della guardia di finanza

Pubblicato il - 02 February 2021 - 11:01

BOLZANO. A indicare il sospetto ci ha pensato il cane Gabbo. Nell'ambito dell'attività di controllo svolta dalla polizia ferroviaria in collaborazione con le unità cinofile della guardia di finanza, un uomo è stato arrestato dopo essere stato trovato in possesso di oltre 2 chili di marijuana. Era la giornata di sabato 30 gennaio, quando gli uomini delle forze dell'ordine, durante un presidio nella stazione ferroviaria di Bolzano, decidevano di perquisire un soggetto intento a salire su un treno.

 

Fermato mentre saliva su un treno diretto ad Innsbruck, il soggetto, un cittadino nigeriano, dimostrava subito grande agitazione di fronte alle attenzioni del cane. Le risposte contraddittorie ed evasive sui motivi del viaggio convincevano a quel punto gli agenti a perquisirlo, sottoponendo ad accurata ispezione il bagaglio che aveva con sé.

 

All'interno dello stesso, venivano individuati 2 involucri di cellophane trasparente contenenti circa 2,2 chilogrammi di marijuana. La droga veniva immediatamente sequestrata mentre il corriere era tratto in arresto con l'accusa di detenzione e traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Per questo veniva tradotto alla casa circondariale di Bolzano, dove rimane a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 13:35
Con una mail indirizzata “a tutto il personale provinciale (compresi direttori e dirigenti)” la Provincia cerca 120 volontari per seguire le [...]
Cronaca
29 novembre - 13:03
Non è ancora stata precisata la causa del decesso, se sia collegato a un incidente oppure a un malore. I soccorsi sull'Etna sono stati ostacoli e [...]
Cronaca
29 novembre - 13:56
Si moltiplicano le segnalazioni e dopo il caso in Val di Non e quello a Bolzano oggi sono arrivate le denunce per altri due studi, uno in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato