Contenuto sponsorizzato

FOTO. Alberi spezzati, graffiti e tavoli vandalizzati con un seghetto: a Lizzana il parco Corna Calda vittima degli incivili

Nella notte tra sabato e domenica un gruppo di vandali ha preso di mira il parco Corna Calda: due alberi in fiore spezzati, strutture coperte di graffiti ed un tavolo rovinato addirittura con un seghetto, già nella mattinata di lunedì gli operatori del Comune all'opera per ripristinare lo spazio pubblico “non è la prima volta che qui vediamo una situazione del genere”

Di Filippo Schwachtje - 29 March 2021 - 22:01

ROVERETO. Una brutta sorpresa domenica mattina per gli abitanti di Lizzana: nella notte un gruppo di vandali ha devastato il parco di Corna Calda. Il piccolo angolo di verde al di sotto del Sacrario di Castel Dante è rimasto vittima dell'inciviltà di un gruppo di ignoti che hanno spezzato due ciliegi in fiore, imbrattato di vernice blu un altro gruppo di alberi e la piccola struttura presente al parco.

Non contenti, i vandali hanno poi deciso di tagliare una delle assi di un tavolo in legno sembra – visto il taglio netto e preciso – con l'utilizzo di una seghetto.

Quella che si sono trovati davanti agli occhi gli abitanti del quartiere roveretano non era però una scena del tutto nuova: pare infatti che il parco sia stato vittima di ripetuti atti vandalici negli ultimi anni.

“L’ultima volta che è successa una cosa simile – racconta uno degli operatori comunali sul posto questa mattina, 29 marzo, per sistemare i danni – mi pare sia stato circa 7 mesi fa, ma i dispetti o, come in questo caso, i danneggiamenti sono piuttosto regolari qui”.

A parte gli alberi distrutti, per i quali ovviamente non c'è nulla da fare, gli operatori comunali hanno già sistemato tutta la zona, liberando il parco dagli arbusti spezzati, cancellando i graffiti e sistemando il tavolo. “Mi sembra assurdo – sottolinea uno di loro – che siano arrivati fin qui con un seghetto giusto per rovinare il tavolo. È un peccato in particolare per gli alberi, erano entrambi sani e stavano fiorendo proprio in questo periodo”. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 settembre - 20:13
Trovati 26 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 19 guarigioni. Sono 20 i pazienti in ospedale, di cui 1 ricoverato in [...]
Economia
16 settembre - 20:55
Dopo le parole del rettore Flavio Deflorian ora è stata  spedita al presidente della Provincia di Trento una lettera aperta in cui si [...]
Cronaca
16 settembre - 20:26
I dati pubblicati da Fondazione Gimbe confermano l'efficacia dei vaccini nel ridurre decessi (96,3%), ricoveri ordinari (93,4%) e in terapia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato