Contenuto sponsorizzato

FOTO. Bomba a Bolzano, completate con successo le operazioni di disinnesco. Evacuate oltre 4600 persone

Si tratta del terzo disinnesco consecutivo nel centro cittadino di Bolzano. Durante le operazioni di disinnesco numerosi cittadini hanno lasciato la propria abitazione per attendere in luoghi sicuri. Ad intervenire i vigili del fuoco, i volontari della Croce Bianca e Rossa oltre agli artificieri del 2° Reggimento Guastatori di Trento

Pubblicato il - 17 January 2021 - 11:24

BOLZANO. E' stato completato con successo il disinnesco dell'ordigno bellico avvenuto questa mattina a Bolzano.

 

Sono stati gli artificieri del 2° Reggimento Guastatori di Trento a condurre e a portare a termine le operazioni di disinnesco della bomba.


Ben 4.670 abitanti sono stati evacuati dalle abitazioni nella zona rossa in un raggio di 500 metri dal sito di rinvenimento per consentire le operazioni in sicurezza. Pronti al supporto anche i vigili del fuoco volontari di Bolzano e il corpo permanente.


L’ordigno, rinvenuto il 23 dicembre 2020 nel cantiere per la realizzazione del Waltherpark, è una bomba aerea Usa del tipo AN-M64A1 di circa 500 libbre risalente alla Seconda Guerra mondiale deflagrata in modo parziale, come indicato dagli esperti artificieri del Genio militare.


Si tratta del terzo disinnesco consecutivo nel centro cittadino di Bolzano nel giro di pochi mesi. La spoletta è stata estratta e resa innocua in loco, mentre l’ordigno è stato ora trasportato a Roveré della Luna nell’area addestrativa della caserma Caccia Dominioni, dove sarà neutralizzata.

 

Per garantire sicurezza durante il disinnesco, come già detto, all'alba di questa mattina è stata istituita una zona rossa dalla quale sono stati evacuati i cittadini. Sono stati portati al sicuro, grazie anche alla Croce Bianca e Croce Rossa, numerosi anziani.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 ottobre - 06:01
Gli Ordini dei medici e delle professioni infermieristiche lamentano, con preoccupazione, una certa lentezza nell'applicare le disposizioni di [...]
Cronaca
23 ottobre - 20:21
E' la seconda tragedia di oggi sulle montagne trentine. L'incidente è avvenuto in val Daone. La 26enne stava praticando bouldering con alcuni [...]
Cronaca
24 ottobre - 01:01
Trovati 45 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 35 guarigioni. Sono 6 i pazienti in ospedale, di cui 2 ricoverati in terapia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato