Contenuto sponsorizzato

Giacomo Sartori, non si fermano le ricerche del 29enne: due le celle telefoniche a cui si è collegato il suo cellulare. La famiglia: “Aiutateci a ritrovarlo”

Il 29enne originario di Belluno è scomparso da Milano venerdì sera (17 settembre) dopo aver subito il furto del suo zaino durante un aperitivo a Porta Venezia, ieri (mercoledì 22 settembre) la sua auto, una Polo grigia, è stata ritrovata nel Pavese. Tra venerdì notte e sabato mattina il suo cellulare si sarebbe collegato a due celle telefoniche

Di F.S. - 23 September 2021 - 16:29

TRENTO. L'aperitivo con gli amici, il furto dello zaino e poi il nulla: continuano le ricerche di Giacomo Sartori, il 29enne scomparso venerdì scorso (17 settembre) a Milano (Qui Articolo). È di ieri (mercoledì 22 settembre) la notizia del ritrovamento dell'auto del giovane, originario di Belluno, nel Pavese segnalata da un contadino nella zona di Casorate Primo, al confine tra le province di Milano e Pavia. Dalle ultime informazioni pare che la sera della scomparsa Sartori indossasse una camicia bianca, dei pantaloni beige e delle scarpe marroni.

 

La sua auto, una Volkswagen Polo grigia, è stata ritrovata a pochi metri da un canale nelle vicinanze di un agriturismo e, stando a quanto riporta il Corriere della Sera, sarebbero due le celle telefoniche alle quali il cellulare del giovane si sarebbe agganciato: la prima intorno alle 2 e 30 di sabato notte a Casorate Primo e la seconda alle 7 e 15 del mattino a Motta Visconti, un Comune poco distante.

 

Per favorire la condivisione di informazioni ed eventuali segnalazioni, amici e parenti del 29enne hanno attivato una pagina Facebook ('Missing Giacomo Sartori') ma al momento, stando a quanto riporta l'associazione Penelope Lombardia (che da anni lavora per sostenere la ricerca di persone scomparse e i loro familiari) non ci sarebbero ulteriori aggiornamenti.

 

Sartori è scomparso venerdì sera dopo aver lasciato, verso le 23 e 30, un'enoteca milanese in zona Porta Venezia dove il 29enne aveva subito il furto del suo zaino, che conteneva il pc personale e quello di lavoro. Gli amici lo avevano descritto come “turbato” dopo la scoperta del furto, il secondo episodio di cui era stato vittima il giovane. Da allora di Sartori non si è più saputo nulla. Chiunque dovesse vederlo può contattare le forze dell'ordine al 112 o al numero di cellulare 345 8512950.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 ottobre - 20:21
E' la seconda tragedia di oggi sulle montagne trentine. L'incidente è avvenuto in val Daone. La 26enne stava praticando bouldering con alcuni [...]
Cronaca
24 ottobre - 01:01
Trovati 45 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 35 guarigioni. Sono 6 i pazienti in ospedale, di cui 2 ricoverati in terapia [...]
Cronaca
23 ottobre - 21:14
L'allerta è scattata a Rovereto. Nonostante la brusca frenata e le manovre per evitare la collisione, l'impatto è stato inevitabile. Una 14enne [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato