Contenuto sponsorizzato

Incendiato il portone del Comune di Isera, il sindaco: ''Spero non sia un'intimidazione, attendiamo le indagini dei carabinieri''

Il primo cittadino ha spiegato di avere denunciato il fatto e di attendere le indagini: "Atto disdicevole, ripuliremo e riporremo quanto distrutto"

Pubblicato il - 30 aprile 2021 - 11:59

ISERA. “Spero sia stata solo una bravata e non una intimidazione di qualche genere”. Usa queste parole il sindaco di Isera, Graziano Luzzi, dopo l'atto vandalico che ha colpito il pontone del palazzo comunale.

 

Qualcuno, infatti, ha cercato di incendiarlo. “La casa di tutti i cittadini di Isera è stata colpita da questo disdicevole atto – ha spiegato il sindaco in un post - ripuliremo e riporremo quanto distrutto. Perché al cittadino non venga meno quanto più di caro ha: la funzione della propria casa”.

 

Nelle scorse ore è stata fatta denuncia ai carabinieri di Rovereto che hanno avviato immediatamente le verifiche del caso.

 

Attendiamo le indagini per capire meglio ma non ho avuto nessuna avvisaglia” ha spiegato ancora il sindaco.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 maggio - 19:13
Il bilancio del comune dopo i grande evento di venerdì sera. Per tutti è stato chiaro che è andato davvero tutto bene perché si è trattato di [...]
Politica
23 maggio - 16:30
L’esponente di Fratelli d’Italia è intervenuta sulle “pesanti ingiurie da parte dello staff della sicurezza” dicendosi “profondamente [...]
Cronaca
23 maggio - 17:44
Secondo una prima ricostruzione l’uomo alla guida di un’Alfa che stava procedendo in direzione sud, verso Rovereto, non si è fermato a un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato