Contenuto sponsorizzato

Vandalismi all'istituto comprensivo (FOTO), il sindaco: ''Domani la scuola riaprirà''. Squadre al lavoro per sistemare imbrattamenti e danni

Grazie all'impegno sia del personale scolastico che dell'Amministrazione comunale domani l'istituto comprensivo potrà riaprire regolarmente. Il raid vandalico è avvenuto nei giorni scorsi e i carabinieri stanno portando avanti le indagini per capire gli autori 

Di Giuseppe Fin - 03 maggio 2022 - 15:56

PINZOLO. Sono in corso le indagini da parte dei carabinieri per cercare di individuare i responsabili del raid vandalico avvenuto nei giorni scorsi all'istituto comprensivo di Pinzolo. Un impegno non semplice che si sta portando avanti con l'analisi delle telecamere.

 

La notizia, confermata questo pomeriggio a ilDolomiti dal sindaco Michele Cereghini, a seguito di un incontro con la dirigente scolastica, è che domani, mercoledì 4 maggio la scuola potrà riaprire in sicurezza.

 

Questo grazie all'impegno sia del personale della scuola che della squadra che l'Amministrazione ha messo immediatamente in campo per rimettere in ordine le aule e sistemare gli atti di vandalismo avvenuti.

 

Il raid vandalico è avvenuto durante i giorni di chiusura del Primo maggio. Alcuni sconosciuti sono riusciti ad entrare nell'istituto e avrebbero poi svuotato alcuni estintori nelle aule, aperto gli armadietti e gettato il contenuto per terra oltre ad imbrattamenti vari. Un episodio, ha spiegato il sindaco “odioso” che “preoccupa la comunità”.

La scuola, come già detto, potrà riaprire domani mentre proseguiranno le indagini per individuare i responsabili.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 4 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
04 luglio - 19:47
Il presidente della Società meteorologica italiana a il Dolomiti: “Ci sarei potuto essere anche io lassù. Quel ghiacciaio, visto da fuori, non [...]
Cronaca
04 luglio - 20:40
Dal 2012 al 2020 è stato a capo del soccorso alpino di Recoaro - Valdagno, Paolo Dani era un'espertissima guida alpina. L'addio dei colleghi: [...]
Cronaca
04 luglio - 17:50
Era una delle persone che si temeva potesse essere sotto la valanga causata dal seracco che è crollato ieri sulla Marmolada ma è stato [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato