Contenuto sponsorizzato

Tragedia in val Travenanzes, la vittima è Paul Pitscheider. Il vigile del fuoco è stato travolto e sommerso dalla neve sotto gli occhi degli amici

Il corpo, ormai senza vita del 50enne altoatesino, è stato trovato sotto 80 centimetri di neve, vane le manovre dell'equipe medica sullo scialpinista, non c'è stato nulla da fare. La tragedia è avvenuta nel bellunese. Enorme cordoglio nella comunità, Pitscheider era un vigile del fuoco

Pubblicato il - 09 gennaio 2021 - 18:24

CORTINA D'AMPEZZO (Belluno). E' Paul Pitscheider di Pedraces la vittima del tragico incidente avvenuto in quota in zona Cortina d'Ampezzo in val Travenanzes, zona di confine tra bellunese e la val Badia in Alto Adige.

 

Il corpo, ormai senza vita del 50enne, è stato trovato sotto 80 centimetri di neve, vane le manovre dell'equipe medica sullo scialpinista, non c'è stato nulla da fare. E' enorme il cordoglio per la scomparsa del vigile del fuoco di stanza a Bolzano.

L'allerta è scattata intorno alle 11 di oggi, sabato 9 gennaio, lanciata dai due compagni di escursione. Secondo le prime ricostruzioni, il gruppo aveva risalito il Valon de Campestrin; arrivati in cima al monte Cavallo e Casale sono scesi verso la val Travenanzes.

 

Poco sotto la cima gli scialpinisti sono scesi individualmente, qualcosa è andato storto quando è arrivato il turno di Pitscheider: avrebbe preso un cumulo di neve e così è caduto per prendere velocità sul distacco.

Il 50enne è stato trascinato per circa 900 metri nel vallone. Immediato l'allarme lanciato dagli amici di escursione che hanno inviato le coordinate ai soccorritori.

 

L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore si è portato in località e quindi ha avviato le ricognizioni: l'Artva del mezzo ha captato il segnale dello scialpinista.

Gli operatori del soccorso alpino e l'unità cinofila hanno avviato le attività per estrarre dalla neve lo sportivo, mentre l'elicottero è tornato in valle per imbarcare altri soccorritori, così come i carabinieri. 

 

Il personale medico non ha potuto far altro che constatare il decesso del 50enne. I compagni di escursione sono stati trasportati a valle, mentre è stato terminato il recupero della salma.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
31 luglio - 06:01
Fra lockdown, restrizioni e perdite altissime i lavoratori dello spettacolo sono stati fra i più danneggiati dalla pandemia: “Viviamo nella [...]
Cronaca
30 luglio - 20:08
Trovati 36 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 32 guarigioni. Ci sono 6 pazienti in ospedale, nessuno in terapia [...]
Cronaca
30 luglio - 20:13
Dalle 16 era stato attivato anche il soccorso alpino di Asiago per partecipare al controllo del territorio per riuscire a [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato