Contenuto sponsorizzato

Tragedia in Valfloriana, morto scialpinista trentino travolto da una valanga

A lanciare l'allarme i tre compagni di uscita che hanno subito telefonato al Numero unico per le emergenze e hanno cercato fin dal primo momento di localizzare la persone tramite l'Artva. In azione soccorso alpino, equipe medica e personale sanitario

Foto d'archivio
Pubblicato il - 22 febbraio 2021 - 15:17

TRENTO. Tragedia in Valfloriana. Lo scialpinista travolto dalla valanga è, purtroppo, morto. Vani i tentativi dell'equipe medica, la persona non ce l'ha fatta.

 

L'allerta è scattata intorno alle 12.30 di oggi, lunedì 22 febbraio, quando un fronte nevoso si è staccato dal monte Fregasoga sul versante verso Brusago (Qui articolo).

 

La slavina ha travolto lo scialpinista che è rimasto bloccato sotto la coltre. A lanciare l'allarme i tre compagni di uscita che hanno subito telefonato al Numero unico per le emergenze e hanno cercato fin dal primo momento di localizzare la persone tramite l'Artva.

 

Nel frattempo da Trento si è levato tempestivamente in volo anche l'elicottero con a bordo il personale del soccorso alpino e quello sanitario, oltre alle unità cinofile.

 

Dopo un sorvolo della zona, gli operatori sono sbarcati nelle vicinanze della valanga e hanno subito avviato le operazioni di ricerca e soccorso.

 

L'area è stata setacciata e bonificata fino a quando la persona è stata individuata. Lo scialpinista è stato quindi estratto dalla neve e affidato alle cure del personale sanitario. Nonostante i vari tentativi, purtroppo, però non c'è stato nulla da fare.

 

Il bollettino delle valanghe, fornito dalla collaborazione tra i tre enti competenti dell'Euregio, segnala un rischio "marcato".

 

Il rialzo termico e l'irradiazione solare durante le ore diurne provoca infatti un progressivo aumento del pericolo che cadano slavine umide o bagnate.

 

Nella giornata di ieri si è verificata una grossa valanga staccarsi da Cima Valcigolera (Qui articolo), fortunatamente senza coinvolgere nessuno. Un'altra slavina di grandi dimensioni è stata poi registrata a passo Rolle nella notte tra domenica 21 e lunedì 22 febbraio, il fronte ha completamente invaso la strada (Qui articolo).

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
06 dicembre - 05:01
La presidente dell'associazione dei pubblici esercizi del Trentino Fabia Roman: “Per quanto riguarda luce e gas abbiamo avuto aumenti anche del [...]
Cronaca
06 dicembre - 08:31
L’impatto è stato molto violento e la macchina ha subito danni notevoli. Il giovane a bordo dell’auto è rimasto incastrato fra le lamiere per [...]
Cultura
03 dicembre - 20:52
Nel tardo pomeriggio di venerdì 3 dicembre, al Museo dell’aeronautica Caproni di Trento, il giornalista Rai Danilo Elia ha presentato il suo [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato