Contenuto sponsorizzato

Tragedia in Valfloriana, morto scialpinista trentino travolto da una valanga

A lanciare l'allarme i tre compagni di uscita che hanno subito telefonato al Numero unico per le emergenze e hanno cercato fin dal primo momento di localizzare la persone tramite l'Artva. In azione soccorso alpino, equipe medica e personale sanitario

Foto d'archivio
Pubblicato il - 22 February 2021 - 15:17

TRENTO. Tragedia in Valfloriana. Lo scialpinista travolto dalla valanga è, purtroppo, morto. Vani i tentativi dell'equipe medica, la persona non ce l'ha fatta.

 

L'allerta è scattata intorno alle 12.30 di oggi, lunedì 22 febbraio, quando un fronte nevoso si è staccato dal monte Fregasoga sul versante verso Brusago (Qui articolo).

 

La slavina ha travolto lo scialpinista che è rimasto bloccato sotto la coltre. A lanciare l'allarme i tre compagni di uscita che hanno subito telefonato al Numero unico per le emergenze e hanno cercato fin dal primo momento di localizzare la persone tramite l'Artva.

 

Nel frattempo da Trento si è levato tempestivamente in volo anche l'elicottero con a bordo il personale del soccorso alpino e quello sanitario, oltre alle unità cinofile.

 

Dopo un sorvolo della zona, gli operatori sono sbarcati nelle vicinanze della valanga e hanno subito avviato le operazioni di ricerca e soccorso.

 

L'area è stata setacciata e bonificata fino a quando la persona è stata individuata. Lo scialpinista è stato quindi estratto dalla neve e affidato alle cure del personale sanitario. Nonostante i vari tentativi, purtroppo, però non c'è stato nulla da fare.

 

Il bollettino delle valanghe, fornito dalla collaborazione tra i tre enti competenti dell'Euregio, segnala un rischio "marcato".

 

Il rialzo termico e l'irradiazione solare durante le ore diurne provoca infatti un progressivo aumento del pericolo che cadano slavine umide o bagnate.

 

Nella giornata di ieri si è verificata una grossa valanga staccarsi da Cima Valcigolera (Qui articolo), fortunatamente senza coinvolgere nessuno. Un'altra slavina di grandi dimensioni è stata poi registrata a passo Rolle nella notte tra domenica 21 e lunedì 22 febbraio, il fronte ha completamente invaso la strada (Qui articolo).

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 March - 19:53
Sono 226 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 67 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività
04 March - 18:14

Si attendono le nuove classificazioni. La curva del contagio è in crescita a livello nazionale e la prospettiva è quella di diversi cambi di zona. Il Trentino dovrebbe restare in zona arancione e la Pat conferma l'intenzione di proseguire con la didattica in presenza al 50%

04 March - 19:16

Nuovi riscontri alla diffusione della variante inglese in Provincia, dopo il caso dei dipendenti della Cassa Rurale della Val di Fiemme anche 15 dipendenti di una fabbrica di Trento sono stati contagiati dalla stessa mutazione. Ferro: “La variante inglese ha una grande capacità di contagio soprattutto nei luoghi chiusi”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato