Contenuto sponsorizzato

Tre imprenditori edili indagati per evasione fiscale, sequestrati immobili per mezzo milione di euro

Gli immobili si trovavano tra Trento e Mantova. I 3 uomini intestavano i loro beni a terze persone per evitare il pagamento delle imposte

Pubblicato il - 17 giugno 2021 - 09:28

TRENTO. Sequestrati a 3 imprenditori edili numerosi immobili (collocati nelle province di Trento e Mantova), del valore totale di 500 mila euro.

 

Gli uomini sarebbero infatti indagati per il reato di "sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte" e quindi evasione fiscale.

 

I tre soggetti sarebbero stati coinvolti in numerosi reati tutti riguardanti la distrazione dal patrimonio di società immobiliari, e quindi essenzialmente nell'intestare illecitamente i loro beni a terze persone, tutto questo per sottrarre gli immobili al pagamento delle imposte. Tutto questo indebitandosi con l’Erario per oltre 900 mila euro.

 

L’attività illecita è andata avanti per oltre dieci anni, e nell’ultimo decennio è stata segnata da un crescente accumulo di debiti tributari. 

 

Sono in corso ulteriori indagini sull'attività dei 3 uomini.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 13 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 agosto - 10:34
L'allarme è scattato attorno alle 9.30, sul posto si sono portati i soccorsi sanitari e le forze dell'ordine per cercare di stabilire la dinamica [...]
Cronaca
19 agosto - 08:14
I due partiti hanno stretto l'accordo nelle scorse ore. Progetto Trentino sosterrà la lista Patt - Svp alle elezioni politiche del 25 settembre. [...]
Cronaca
19 agosto - 10:13
Una forte ondata di maltempo ha messo in ginocchio diversi territori nella giornata di ieri, con un'Italia divisa tra i nubifragi registrati al [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato