Contenuto sponsorizzato

Una semplice gentilezza che racconta il giusto spirito con cui affrontare la montagna: “Mi piacerebbe riuscire a trovare quella persona per ringraziarla”

Talvolta anche una semplice gentilezza può cambiare la giornata di qualcuno: “Ci sono ancora persone con tanto cuore. Mi piacerebbe tanto riuscire a trovare quella persona, per ringraziarla di quel piccolo ma grande gesto”

Di T.G. - 27 September 2021 - 19:23

VALLI DEL PASUBIO (VI). In montagna come in mare, quando si incontra qualcuno in difficoltà, ci si aiuta. Talvolta anche un piccolo gesto, una semplice gentilezza, possono cambiare la giornata di una persona. Questo è quanto accaduto la scorsa domenica, 26 settembre, con un gesto di attenzione che racconta meglio di tante cos’è lo “spirito della montagna”.

 

A raccontare la vicenda sui social è Leonardo che assieme ad alcuni amici si è incamminato da Valli del Pasubio lungo la Via dell’acqua. “Abbiamo parcheggiato appena dopo la casa di riposo in un praticello a fianco del tornante di San Rocco. Purtroppo mi ero dimenticato il finestrino dell’auto quasi totalmente aperto”. Arrivato a destinazione per l’ora di pranzo il gruppo di amici viene sorpreso dal maltempo.

 

Così sulla strada di ritorno Leonardo e i suoi amici devono fare i conti con la pioggia battente. Non un gran disturbo di per sé ma una gran seccatura quando ci si dimentica il finestrino dell’auto aperto. “Arrivati al parcheggio con mio stupore ho trovato un pezzo di nylon che, appoggiato sopra l’auto con due sassi, penzolava davanti al finestrino aperto riparandolo dalla pioggia. Senza quello avrei trovato il sedile zuppo”.

 

Ora Leonardo vorrebbe trovare gli ignoti benefattori. “Ci sono ancora persone con tanto cuore. Mi piacerebbe tanto riuscire a trovare quella persona, per ringraziarla di quel piccolo ma grande gesto. Se qualcuno della zona ha notizie dirette o per sentito dire, mi scriva, che sarò ben felice di tornare sul posto per ringraziare di cuore”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 ottobre - 06:01
Gli Ordini dei medici e delle professioni infermieristiche lamentano, con preoccupazione, una certa lentezza nell'applicare le disposizioni di [...]
Cronaca
23 ottobre - 20:21
E' la seconda tragedia di oggi sulle montagne trentine. L'incidente è avvenuto in val Daone. La 26enne stava praticando bouldering con alcuni [...]
Cronaca
24 ottobre - 01:01
Trovati 45 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 35 guarigioni. Sono 6 i pazienti in ospedale, di cui 2 ricoverati in terapia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato